IMPORTANTE: giocattolivecchi.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti nei forum e degli annunci presenti sul mercatino. I messaggi dei forum rappresentano l'espressione del pensiero degli autori ed il mercatino è uno spazio offerto ai privati che possono vendere il loro vecchi giocattoli.

FORUM VINTAGE/Recensioni

 Recensione RECENSIONE BANDAI MAZINGA Z FIRING (MISSILE FIRING VINYL)

 |  Lista discussioni  | 
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 00:54:29
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Il firing Bandai del Mazinga Z fu prodotto nel 1973, contemporaneamente all’uscita del primo Mazinga Z prima versione prodotto dalla controllata Popy.

La sua altezza è di circa cm 34 ed è un firing molto alto rispetto ai successivi che si aggirano sui 26 cm, fino a scendere progressivamente intorno ai 22/23 cm. Per rendere l’idea della possanza del giocattolo, tra tutti i pezzi mai prodotti di Mazinga Z è preceduto in altezza solamente dal Display stand (89 cm), dal Jumbo machinder (cm 60), dal Talking Masudaya (cm 38) e dal vinile petto oro king size – chiamato a volte jumbo size- (cm 35).
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 00:59:44
Pufendorf
voti annunci collezione forum
....non so perchè me le mette storte....vabbè...
L’altezza del Mazinga rispetto agli altri modelli firing è dunque notevole e si nota anche molto di più se lo si mette in comparazione con uno dei successivi, ad esempio quello del Grendizer.
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:02:18
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Il firing dello Zeta ha il petto oro ed è uno dei tre vinili ufficiali ad averlo, l’altro è il king size sopra ricordato e il vinile con lo scrander, tutti gli altri hanno il petto di colore rosso.

Questo vinile presenta la particolarità di essere stato prodotto in due versioni che differiscono per il diverso meccanismo di lancio dei tre missili dal petto.
La prima versione è caratterizzata dalla presenza di tre levette dietro la schiena mentre la seconda è dotata dei classici pulsanti bianchi propri di molti altri firing successivi, come i Getta ed il Grande Mazinga; senza contare il Gaiking ed il Grendizer che hanno il meccanismo di sparo sostanzialmente molto simile ma posizionato sulle braccia.

La differenza tra le due versioni è molto evidente:
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:05:08
Pufendorf
voti annunci collezione forum
quanto invece alla versione 2, oltre al link di quotazioni di GV:
http://www.giocattolivecchi.com/Forum_detail.aspx?t=0&id_d=774133&p=1
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:06:18
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Prima di procedere oltre vorrei parlare un po’ più approfonditamente delle due versioni di questo firing, unico ad essere stato prodotto in due varianti se si eccettua il Grande Mazinga (nel quale la differenza è però solo nella confezione e nel numero dei missili in dotazione).

All’inizio ritenevo che la versione fosse unica e che la presenza di molti vinili privi dei tasti bianchi dietro la schiena fosse semplicemente la rottura dell’esemplare.

In realtà furono proprio prodotte due versioni, la prima con il meccanismo di sparo dei missili costituita da tre piccole leve nella schiena poi sostituite durante la produzione, con i tre tasti bianchi tipici dei successivi modelli

Non ci sono dubbi a proposito:

1. Se avete avuto in mano anche una sola volta un firing Bandai vi sarete resi conto della notevole robustezza dei pulsanti di sparo.
Questi giocattoli erano pensati per essere utilizzati da bambini ed erano vinili la cui peculiarità era proprio quella di poter lanciare missili; E’ dunque evidente che il meccanismo fosse pensato per resistere alle mani dei piccoli (mostri) proprietari.
Non è dunque pensabile che così tanti esemplari, oltre la metà di quelli che mi è capitato di vedere, presentino la rottura, nello stesso identico punto, di tutti e tre i pulsanti di lancio dei missili. Anche in modelli non giocati ed in condizioni pari al nuovo usciti negli anni o in mano ad altri collezionisti, spesso e volentieri, mancano tutti e tre i pulsanti di lancio dei missili mentre non mi è mai capitato di vedere esemplari con almeno uno dei tasti integri; insomma: o i pulsanti ci sono tutti o mancano tutti;

2. Il cambiamento del modello in corso di produzione è una cosa capitata non di rado alla Popy/Bandai che ha messo in commercio nel tempo edizioni diverse dello stesso giocattolo, migliorandolo e perfezionandolo. A partire, non a caso, dal mitico GA-01 Chogokin del Mazinga Z il cui primo modello aveva il meccanismo di lancio dei missili sulle spalle, come la seconda, per poi perdere tale caratteristica a vantaggio del meccanismo di sparo di tutti i successivi modelli, sull’avambraccio;
Il firing dello Zeta è poi il primo mai prodotto dalla Bandai ed è probabile che sia stato oggetto di miglioramenti in corso di produzione, visto e considerato, oltretutto, che i giocattoli di Mazinga Z andavano via come il pane.

3. Il firing dello Zeta è caratterizzato da due diversi numeri di produzione. In alto a destra della scatola, cambia il codice del pezzo. In una versione il numero di serie è 2665. Nell’altra versione il numero è 2665 – 1200.
E’ probabile che ciò sia proprio in considerazione della differenza tra le versioni del giocattolo. Metto qui oltre al mio oggetto di recensione, altre foto tratte dalla rete o cataloghi per fare notare proprio questa circostanza.
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:08:34
Pufendorf
voti annunci collezione forum

4. Nelle istruzioni dietro la scatola, quando si spiega come fare per lanciare i missili sono disegnate tre levette (come potete vedere nella foto allegata) e in giapponese c’è scritto che per lanciare i missili occorre appunto guardare attraverso il mirino e abbassare le leve. Per illustrare il movimento verso il basso delle tre leve per il lancio dei missili, sono disegnate tre frecce rosse che indicano il movimento della leva verso il basso.
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:10:26
Pufendorf
voti annunci collezione forum

5. I missili della versione 1 (codice 2665 - 1200) sono completamente diversi da quelli della seconda versione, i cui missili sono uguali a quelli dei firing successivi
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:12:58
Pufendorf
voti annunci collezione forum
6. Ho aperto ed esaminato alcuni firing per essere certo che le leve nella schiena dello Zeta non fossero semplicemente state coperte con un pulsante bianco di quelli sopra descritti, poi saltato via.
Mi sono così reso conto, come potete vedere dalle fotografie che allego alla presente recensione, che il meccanismo di sparo delle successive versioni a pulsantoni bianchi è completamente diverso dalla prima versione dello Zeta. Come si nota chiaramente dal meccanismo di sparo nelle foto che proviene da un Grande Mazinga del 1974, si tratta di un unico pezzo di plastica, estremamente resistente, unito al centro da uno strato di colla ed il tasto che si trova sulla parte posteriore non può staccarsi.
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:15:19
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Il vinile veniva infatti prodotto unitamente al meccanismo di lancio dei missili che era inserito interamente e direttamente all’interno del pezzo. La bocchetta d’uscita del missile usciva dalla parte opposta della schiena (il petto) ed il meccanismo di chiusura veniva “rifinito” con un tondino cromato.

Stessa soluzione si trova ad esempio nel vinile firing Getta II che vedete in fotografia. Il meccanismo è ESATTAMENTE il medesimo.
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:17:59
Pufendorf
voti annunci collezione forum
E’ evidente che la Bandai, una volta prodotti e messi in vendita i primi modelli di firing dello Zeta, resasi conto che il meccanismo era in realtà troppo delicato e poco funzionale, optò per la produzione di un nuovo e diverso meccanismo di lancio del quale dotò gli esemplari dello Zeta ancora in produzione applicandolo poi ai successivi modelli.


Come il sofubi king size petto oro, il Mazinga con il jet scrander e lo standard size, anche il firing ha avambracci e pugni trasparenti in gomma (pugni rossi) ma non è dotato di altri accessori.


Il firing del Mazinga Z è l’unico ad avere un meccanismo di lancio di tre missili e (a quanto mi risulta) nella confezione erano presenti solamente tre missili bianchi (sia in quella della prima che della seconda versione). Il firing non aveva dunque missili di riserva, ugualmente al vinile sparante del Grande Mazinga in busta.


Come il firing del Gaiking e del Combattler, ha anche una specie di meccanismo di puntatura (chiamato widescope), per sparare i missili ai bersagli che sono inclusi nella scatola. In questo esemplare le sagome sono pretagliate (come avviene per le basi pla dx), in altri firing sono invece da tagliare direttamente con le forbici.
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:19:07
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Ovviamente queste sagomine ritraggono i mostri nemici di Mazinga e, in questo caso abbiamo la sagoma del Garada K7, del Dabulas M2 (episodi 1 e 2 – Nascita di un robot prodigioso e Fermate l’esercito di Ashura-) e del Jinrai S1 (Episodio n. 24 – L’attacco del robot supersonico)
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:20:14
Pufendorf
voti annunci collezione forum
La scatola esterna (stupenda) è strutturata come molti dei successivi firing, a vetrina attraversata da una fascetta di cartone con scritto in katakana “Misairu Mazinga Z”
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:21:16
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Dal lato destro la scatola ritrae il Doctor Hell e i mostri guerrieri Dyan N4 (Episodio n. 10 Dyan dal braccio d’acciaio) e Green Ghost C3 (episodio n. 29)
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:23:14
Pufendorf
voti annunci collezione forum
dall’altro il Barone Ashura, Afrodite A e Koji Kabuto con la tuta da combattimento. Nel retro della scatola, c’è mazinga Z in azione contro i mostri guerrieri Deimos F3 (episodio n. 8 – Deimos F3 robot scomponibile), di nuovo il Jinrai S1 e Belgas V5 (Episodio n. 25 – La cattura di Afrodite A) e, in basso, le istruzioni, già fotografate sopra
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:24:58
Pufendorf
voti annunci collezione forum
La scatola riporta, in basso a sinistra, il logo Bandai degli anni ’50, con il bimbo con il ciuffetto e la scritta nera Bandai. Questo logo rimarrà nelle scatole dei firing fino al 1975, quando sarà sostituito dal logo Bandai successivo, quello con la figura rossa e la scritta in mezzo.


Una chicca assoluta di questo pezzo è il foglietto illustrativo che ritrae i personaggi principali della serie (eroi e nemici), oltre ad alcuni mostri meccanici del Dottor Inferno tra cui un meraviglioso Rokuron Q9; mentre nelle due copertine un’illustrazione della fortezza volante del Conte Blocken e del Mazinga Z e, nell’ultima, la stessa illustrazione della parte anteriore del box
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:28:35
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Insomma, per concludere, si tratta di un pezzo ai miei occhi estremamente affascinante; decisamente rarissimo MIB, e semplicemente MERAVIGLIOSO!

Prima di congedarmi….volevo avvertire gli attivisti per la protezione dei diritti dei vinili anni ’70, che nessun esemplare di Getta II è stato ferito nella realizzazione di questa recensione…..mia figlia non me lo avrebbe perdonato!!
….E’ il suo!!!
Ciao a tutti!!!
Avatar
sorcac77
MODERATORE
GVu > 19/03/09

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:39:07
sorcac77
voti annunci collezione forum
Interessantissima la teoria del prima e seconda versione sulla quale, avendo visto anche le prove schiaccianti dei 2 differenti tipi di meccanismo di sparo, non posso che concordare con te. In più ci sono i 3 missilotti differenti oltre ad un box con un codice diverso a rafforzare la tua tesi.

Il pezzo è notevole anche per le grandi dimensioni che a mio avviso gli conferiscono una posizione di rilievo nel mondo dei firing.

Il box poi con il foglietto illustrativo ed i bersagli fanno la grande differenza che c`è tra un loose ed un pezzo boxato.

Ottima recensione anche se da te me l`aspettavo e complimenti per il meraviglioso esemplare che ci hai mostrato.

Avatar
sorcac77
MODERATORE
GVu > 19/03/09

voti annunci collezione forum

14/06/2013 01:54:39
sorcac77
voti annunci collezione forum
Poi la spiegazione del meccanismo di sparo con quel disegno non lascia scampo.... sarebbe interessante vedere il retro box del versione 2... in rete non hai trovato nulla?

A questo punto mi aspetterei di trovare un disegno differente tipo quello presente negli altri firing... posto quello del getta 2 in cui si vedono i tipici meccanismi con bottoncino e non con leva....

Complimenti anche per la piccola, è stupenda.

Avatar
kilik
MODERATORE
GVu > 16/02/11

voti annunci collezione forum

14/06/2013 03:14:30
kilik
voti annunci collezione forum
Hai provocato in me un`orgasmo visivo senza precedenti...maledetto.
Bellissima recensione, complimenti
Avatar
missdronio
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

14/06/2013 08:19:26
missdronio
voti annunci collezione forum
Mamma mia che spettacolo.Non vedo l`ora di vederlo e toccarlo co mano
La scatola poi è stupenda.
Grande max
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 10:56:49
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Ciao ragazzi e grazie!!
@ Sorcac: ho fatto la recensione in queste settimane nei buchi tra una cosa e l`altra, divertendomi come un bambino. In questo tempo ho cercato molto in rete, ma non ho trovato nulla sulla scatola diversa. Si tratta di un pezzo abbastanza raro in generale, girano pochissimi esemplari boxati e praticamente nessuna foto del retro della scatola. Sinceramente troverei strano che la Bandai avesse provveduto a modificare la scatola dietro con un diverso meccanismo di sparo. Secondo me non avrebbe avuto molto senso, perchè sarebbero stati costi aggiuntivi tutto sommato tranquillamente evitabili.

...la bimba ormai il getta II non lo molla più!! Grazie per le tue gentilissime parole!!!!

@ Kilik: per darti l`ultimo brivido devo inserire la foto del retro della scatola che mi sono dimenticato di mettere!!

@ Dani: quando vuoi...non nel modo che mi hai detto per telefono però!!!!... Poi ci si mangia su anche qualcosa qui al mare o su in montagna!! a prestooooo!!
Avatar
sorvegliato
GVu > 03/09/05

voti annunci collezione forum

14/06/2013 14:56:26
sorvegliato
voti annunci collezione forum
...gia` sai....
Avatar
kilik
MODERATORE
GVu > 16/02/11

voti annunci collezione forum

14/06/2013 15:46:09
kilik
voti annunci collezione forum

@ Kilik: per darti l`ultimo brivido devo inserire la foto del retro della scatola che mi sono dimenticato di mettere!!



Can`t wait
Avatar
Baboya
GVu > 05/10/12

voti annunci collezione forum

14/06/2013 20:45:37
Baboya
voti annunci collezione forum
Recensione dettagliatissima, direi enciclopedica su un articolo collezionistico d`elite.
Ti ringrazio per aver consentito anche ad un ignorante in materia come me di poter approfondire storia e caratteristiche di questo toys.
Complimenti e voto positivo sono d`obbligo!
Avatar
Pufendorf
GVu > 28/01/10

voti annunci collezione forum

14/06/2013 22:28:51
Pufendorf
voti annunci collezione forum
Baboya, sono io che ringrazio te per le gentili parole!

Gigi, amico mio, e anche questa è fatta, un jumbo di qua, un vinile sparamissili di là. Passione pura! Bello condividere con te tutto questo! Io ho durato meno fatica di te però!!!

Kilik, monsieur, et voilà!!!: il box.






Ultimi annunci inseriti su annuncivintage.com


-