IMPORTANTE: giocattolivecchi.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti nei forum e degli annunci presenti sul mercatino. I messaggi dei forum rappresentano l'espressione del pensiero degli autori ed il mercatino è uno spazio offerto ai privati che possono vendere il loro vecchi giocattoli.

FORUM NEWS/Discussioni

 Il mercato dei soc fra ristampe e nuovi collezionisti

 |  Lista discussioni  | 
10/09/2014 12:18:05
Avatar
Tetsuya75 (dal 13/09/04)
voti annunci collezione forum

In questi giorni, per lo più sospinto da alcune considerazioni susseguenti alla ristampa del jeeg cm`s, mi sono trovato ad analizzare sorpreso lo strano mercato dei chogokin "new"e le sue dinamiche...

In particolare, probabilmente anche a seguito di alcune iniziative editoriali di grande distribuzione (gazzetta), negli ultimi periodi quello che era un mercato di nicchia, si è trasformato in un mercato mainstream anche vagamente "cool"..orde di nuovi collezionisti si sono gettati a capofitto alla scoperta dei robot della loro infanzia..il risultato però è assai particolare e controintuitivo

Fra le principali dinamiche del collezionismo vi è la ricerca del pezzo raro, il desiderio di acquistare un pezzo difficilmente reperibile e la successiva gioia nel verificare che quel pezzo aumenti di valore..

Probabilmente per uno strano retaggio dovuto all`arrivo di molti nuovi collezionisti, spesso presi da una foga intensa ma anche particolarmente effimera e da mezzi economici non infiniti, si è verificato lo strano fenomeno per cui i giovani collezionisti desiderano acquistare a prezzo di costo pezzi di ormai 5-10 anni..protestando verso chi li propone a prezzi che tengano conto della rarità ed AUSPICANDO DI CONTINUO RISTAMPE...le grandi case ovviamente, colto la nuova tendenza e l`allargamento della base, spesso non supportata da grandi disponibilità, si son gettate a capofitto nella riproposizione di recolor e/o modelli economici...

il risultato tuttavia per i vecchi collezionisti è assai triste poichè viene a mancare uno dei capisaldi del collezionare, la speranza cioè che il pezzo acquistato diventi raro e costoso e questo a volte è SURREALE..

Da economista ovviamente colgo le implicazioni per le grandi aziende, ma tutti questi nuovi collezionisti che spesso poi rivendono compulsivamente quello appena acquistato non colgono che questa dinamica toglie molto il piacere di collezionare ?

a voi i commenti..
10/09/2014 12:37:43
Avatar
gmatta (dal 27/04/11)
voti annunci collezione forum

Nella mia cultura/mentalità, questo caposaldo del collezionismo visto come investimento /status simbol manca completamente.
Non concepisco il comprare un pezzo perchè è raro e poi me la posso tirare o il pezzo che so tra due anni lo rivendo al doppio.
Compro perchè mi piace, punto. Nella mia collezione c`è di tutto, anche cose molto particolari e definite limited, ma non le ho prese perchè sono rare o limited, le ho prese perchè sono belle, altrimenti non le avrei neanche tirate fuori dalla scatola.
Poi i collezionisti nuovi e "casual" non li vedo come una minaccia, per loro ci sono gli SRC che rappresentano una fascia di mercato ben distinta da quella dei collezionisti hardcore.
10/09/2014 12:40:58
Avatar
bobius (dal 07/04/10)
voti annunci collezione forum

Ciao Tetsuya75

io personalmente tendo un pò a estraniarmi dal tuo discorso riguardo i possibili incrementi di valore, la rarità del pezzo etc....cioè non colleziono per ricavarci un profitto, ma per il gusto di farlo (mi piace acquistare sia vintage che new)

Mi sembra però di cogliere fra le tue righe una velata "amarezza" quando parli dell`allargamento della base utenti, cioè l`introduzione nel settore di nuovi potenziali collezionisti che spesso neanche apprezzano quello che acquistano, ma lo acquistano tanto per farlo, oppure spinti da nuove ondate emotive di massa, provenienti da chissà quale lido.

Diciamo che io ancora non ravviso appieno questa tendenza nel campo robotico (anche se la percepisco), però la posso comprendere appieno perchè ci sono passato nel campo dei videogiochi: una volta questo si che era un campo veramente di nicchia, ho ricordi piacevolissimi quando si parlava di Amiga 500, Super Nintendo, Megadrive e, per i più fortunati, il PC Engine.

Adesso, con l`avvento dei vari Gamestop, è tutto cambiato, anche io (che i videogiochi tuttavia continuo a comprarli), non provo più le stesse emozioni di una volta. Può darsi che accadrà lo stesso per i Robot, e magari troveremo SOC al Centro Commerciale!!
Ma spero vivamente di no!

10/09/2014 13:04:57
Avatar
takiro (dal 18/04/02)
voti annunci collezione forum

Per me la verità è che sul nuovo l`umore del mercato collezionistico influisce in modo esponenziale rispetto al vintage......
Basta una voce, una notizia un rumors per far scendere o salire i prezzi a seconda dell`emotività dei collezionisti .....
Anche nel vintage le ristampe abbassano i prezzi...le ristampe die Jeeg takara hanno fatto abbassare di brutto il prezzo del vintage ma li regge botta il mint, e infatti un jeeg vintage mint lo vendi ancora a 400/500 euro ma questo perchè si parla di prodotti fabbricati all`epoca di nascita di quella serie , mentre nel mercato del nuovo in ogni caso si parla di prodotti non vintage quindi che abbia 5 anni o sia stato fatto ieri "L`effetto anagrafico" non conta nulla....sono entrambi considerati pezzi nuovi e il differenziale tra prima versione e ristampa crolla se quest`ultima è fedele o addirittura migliorativa rispetto alla prima stampa.

Poi se si parla di mercato bhè li c`è da dire che su questi modelli il ricarico di chili vende è veramente minimo.....ormai il grosso dell`importazione è in mano a due importatori italiani grossi che addirittura influiscono sulle produzioni, il margine maggiore è il loro al resto della distribuzione rimane qualche decina di euro a pezzo.....tanto più che ora con sta moda del pezzo esclusivo in qualche particolare per il mercato europeo finisce che come per i componenti del jeeg cms tutti vogliono la versione importata da loro e non quella che è reperibile in asia da chiunque.
10/09/2014 13:18:21
Avatar
len_roma (dal 13/12/04)
voti annunci collezione forum

Per me la verità è che sul nuovo l`umore del mercato collezionistico influisce in modo esponenziale rispetto al vintage......
Basta una voce, una notizia un rumors per far scendere o salire i prezzi a seconda dell`emotività dei collezionisti .....
Anche nel vintage le ristampe abbassano i prezzi...le ristampe die Jeeg takara hanno fatto abbassare di brutto il prezzo del vintage ma li regge botta il mint, e infatti un jeeg vintage mint lo vendi ancora a 400/500 euro ma questo perchè si parla di prodotti fabbricati all`epoca di nascita di quella serie , mentre nel mercato del nuovo in ogni caso si parla di prodotti non vintage quindi che abbia 5 anni o sia stato fatto ieri "L`effetto anagrafico" non conta nulla....sono entrambi considerati pezzi nuovi e il differenziale tra prima versione e ristampa crolla se quest`ultima è fedele o addirittura migliorativa rispetto alla prima stampa.

Poi se si parla di mercato bhè li c`è da dire che su questi modelli il ricarico di chili vende è veramente minimo.....ormai il grosso dell`importazione è in mano a due importatori italiani grossi che addirittura influiscono sulle produzioni, il margine maggiore è il loro al resto della distribuzione rimane qualche decina di euro a pezzo.....tanto più che ora con sta moda del pezzo esclusivo in qualche particolare per il mercato europeo finisce che come per i componenti del jeeg cms tutti vogliono la versione importata da loro e non quella che è reperibile in asia da chiunque.



Poi vabè la differenza sostanziale che nel primo caso parliamo di giocattoli veri e propri nel secondo sono modelli da collezione per grandi sicuramente più vicini al design dell`anime ma che poi una volta esposti non emanano quel colore/calore dato dalle vernici smaltate anni 70/80 .
10/09/2014 13:23:43
Avatar
len_roma (dal 13/12/04)
voti annunci collezione forum

L`uscita dei modellini gazzetta e goldrake in dvd fa sicuramente bene al ns. mondo sia new che vintage , il collezionista di modelli nuovi pero` cerca su web s`informa su come e dove reperire un pezzo anche per 5€ in meno è diverso proprio l`approccio
10/09/2014 13:32:23
Avatar
Pi-chan (dal 30/07/03)
voti annunci collezione forum

Premessa:
Innanzitutto ho la stessa mentalità di gmatta....
...ovvero compro perchè mi piace, MAI perchè penso che domani o tra 10 anni varrà di più...

Come hai detto:

Fra le principali dinamiche del collezionismo vi è la ricerca del pezzo raro, il desiderio di acquistare un pezzo difficilmente reperibile e la successiva gioia nel verificare che quel pezzo aumenti di valore..



Questo è vero per te, Takiro e moltissimi altri.....
...non lo condivido, ma lo rispetto, anche perchè è comunque collezionare....

Venendo alla questione sollevata:
Takiro l`ha inquadrata benissimo:

....nel mercato del nuovo in ogni caso si parla di prodotti non vintage quindi che abbia 5 anni o sia stato fatto ieri "L`effetto anagrafico" non conta nulla....sono entrambi considerati pezzi nuovi e il differenziale tra prima versione e ristampa crolla se quest`ultima è fedele o addirittura migliorativa rispetto alla prima stampa.



Quindi è normale che i "nuovi" collezionisti si stupiscano che alcuni S.O.C. anche recenti, abbiano dei costi elevati...


Sulla tua conclusione:

...tutti questi nuovi collezionisti che spesso poi rivendono compulsivamente quello appena acquistato non colgono che questa dinamica toglie molto il piacere di collezionare ?



Che i "nuovi" collezionisti si stanchino e vendano tutto compulsivamente non è una novità...quanti ne ho visti:
Li vedi per 3-4 anni a tutte le fiere a comprare e cercare i pezzi...e poi spariscono...

Per me non è un problema, visto il mio tipo di collezionismo...anzi, che ci siano nuove orde di collezionisti non può che essere un bene, che poi di 100 ne "resistano" solo 5 o 6, è già positivo...


10/09/2014 13:46:02
Avatar
gmatta (dal 27/04/11)
voti annunci collezione forum

Aggiungo ancora, mettiamoci dei panni di chi è padre di famiglia con stipendio medio-basso, deve sfamare delle bocche e deve sopportare una femmina (detta moglie in questi casi).
Immaginatevi la scena di lui che torna a casa con un SOC da 200 euro e l`esemplare moglie che inizia a saltargli sulle palle con il ferro da stiro e i bigodini....Tutt`altra cosa se invece torna a casa con un soc da 40 euro.
10/09/2014 13:51:33
Avatar
Tetsuya75 (dal 13/09/04)
voti annunci collezione forum

Tralasciando la differenza di emozione che può suscitare un vintage dal nuovo che è meramente soggettiva...il punto è che essendo modelli da collezione dovrebbe in qualche modo esser salvaguardata l`idea di collezionismo..che presuppone la possibilità che quell`oggetto aumenti di valore e che anzi questo sia la norma

l`ondata di nuovi e bulimici collezionisti ovviamente fa piacere per alcuni versi..sapete tutti quanto mi piace vendere ..tuttavia regala al contempo amarezza perchè davvero non capisco la continua dinamica di inveire contro chi vende a prezzi maggiorati il pezzo raro...o che preferisce spendere 500 euro per 5 pezzi piuttosto che pagare un jeeg cm`s 500 e sperare che arrivi a mille ma avere un pezzo raro in collezione

ecco se devo dire l`unica cosa che mi manca del vintage è proprio questo..la gioia che si aveva nell`avere un pezzo solo io ed in continuo aumento di valore...

poi l`emozione per me dell`estetica batte tutto..ma non capirò mai questa assenza nel new..
10/09/2014 13:52:30
Avatar
takiro (dal 18/04/02)
voti annunci collezione forum

Aggiungo ancora, mettiamoci dei panni di chi è padre di famiglia con stipendio medio-basso, deve sfamare delle bocche e deve sopportare una femmina (detta moglie in questi casi).
Immaginatevi la scena di lui che torna a casa con un SOC da 200 euro e l`esemplare moglie che inizia a saltargli sulle palle con il ferro da stiro e i bigodini....Tutt`altra cosa se invece torna a casa con un soc da 40 euro.



Su questo avrei da ridire.....collezioni robot e poi ti fai comandare su come spendere i TUOI soldi stai messo male......se ho famiglia una volta che ai bambini non gli faccio mancare nulla il resto dei soldi me li spendo come mi pare visto che me li guadagno......che mi ci compri la macchina da 40.000 euro o che spenda 35.000 euro in robot e viaggio con la panda usata da 5000 euro sono cazzi miei......
10/09/2014 14:02:41
Avatar
redrosso26 (dal 01/10/03)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

Fra le principali dinamiche del collezionismo vi è la ricerca del pezzo raro, il desiderio di acquistare un pezzo difficilmente reperibile e la successiva gioia nel verificare che quel pezzo aumenti di valore..



opinabilissimo.
credo che il 90% degli utenti collezionino sull`onda della nostalgia.
almeno qui dentro...

10/09/2014 14:03:54
Avatar
len_roma (dal 13/12/04)
voti annunci collezione forum

.il punto è che essendo modelli da collezione dovrebbe in qualche modo esser salvaguardata l`idea di collezionismo..



Alle case produttrici interessano i numeri e le vendite... nn interessa salvaguardare nulla ... sono un amante dei Cavalieri Shingo Araki è il mio caracter designer preferito da sempre e ho iniziato a smontare la collezione di robe nuove quando uscirono le prime appendix dei Myth... pensa oggi con le versioni EX... Mamma Bandai m`ha iniziato a mandar sul culo tutto questo settore...
Alla moltitudo dei nuovi collezionisti che comrpano chogokin new, interessa che il modellino sia quanto più possibile uguale all`anime e per tanto in cuor suo accetta anche queste nuove versioni diverse solo per qualche dettaglio ( mi riferisco ad esmpio ad appendix o alle versioni R dei mazinga ) questo però implica un processo diverso di valorizzazione del modellino ne sono esempio il Mazinga Z e il Grande Mazinga con le versioni R, tutti cercano l`ultima e non la prima perchè esteticamente perfezionata, cosa opposta nel mondo del vintage e che rimane costante da sempre una 1° versione vale e varrà sempre di più paragonata ad una 2°.
10/09/2014 14:04:17
Avatar
len_roma (dal 13/12/04)
voti annunci collezione forum

credo che il 90% degli utenti collezionino sull`onda della nostalgia.
almeno qui dentro...

10/09/2014 14:07:11
Avatar
Tetsuya75 (dal 13/09/04)
voti annunci collezione forum

non so leo..in realtà mi sembra che fai semplificazioni su cosa piace..il gx-02 ebbe una tiratura assurda..il gx-02r meno di 1/6 della stessa tiratura per quello costa il doppio e più (del daitarn gx-53 esattamente l`opposto rispetto al gx-65)

condivido con te però l`analisi sulle grandi case produttrici..quel che contesto è come sia possibile che un collezionista non apprezzi più acquistare magari risparmiando un pochino un jeeg cm`s a 600 ma preferisca prenderlo di ristampa...o augurarsi che ci sia una ristampa..annullare la rarità di un pezzo uccide molto della dinamica collezionistica

10/09/2014 14:08:56
Avatar
gmatta (dal 27/04/11)
voti annunci collezione forum

ahahah, hai ragionissima Takiro, ma io stavo solo facendo dell`ironia
10/09/2014 14:21:38
Avatar
len_roma (dal 13/12/04)
voti annunci collezione forum

Perchè è roba prodotta qualche anno fa... non di 40 anni fa e quindi è solo la domanda e la poca disponibilità dei pezzi a farne salire la domanda... Goldrake soc stesso è stato ristampato 2 o 3 volte ? Nn so di preciso ma nn c`è alcuna differenza estetica e di valore tra loro o sbaglio ? Forse il separate box vale meno...xchè cmq.alla gente piace avere un gift set ?

Invece una domanda... su dei modelli che mi piacciono moltissimo come mai i 5 samurai costano così tanto ? Ne fanno meno rispetto ai Myth ?
10/09/2014 16:28:57
Avatar
darwin (dal 23/08/12)
voti annunci collezione forum

chiedo venia all`autore del topic se replico alle sue argomentazioni con qualcosa di singolare:

c`e anche gente che trova piacevole (ed eccitante) annusare mutande usate. ma questa è la loro personalissima concezione di piacere. per molti altri non lo è. anzi.

lo stesso principio si applica alla tua idea di collezionismo (a mio modestissimo parere). è la tua idea, ti prego di non venderla come "generale" idea di cosa sia il collezionismo, perché non lo è (sopratutto se si parla di articoli "nuovi" e nient`affatto rari - diversamente da quello che si vuol far credere - come i soc e non dei pupazzi di 30 - 40 anni fà), come ti dimostrano numerose risposte di utenti ben più "anziani" (forumisticamente e collezionisticamente parlando) di chi scrive.

sinceramente e con tutto il rispetto, tutto quello che scrivi puzza un pò troppo di elitarismo immotivato.
senza togliere che a me pensare ad un vecchio che sbava e grugnisce sui suoi pupazzi (perché quello sono) pensando al loro aumento di valore risulta abbastanza disturbante.

10/09/2014 16:32:07
Avatar
Tracian (dal 18/04/02)
voti annunci collezione forum

Credo che sappiate tutti come la penso sugli "investimenti"...

Provo tuttavia a fare una piccola osservazione: magari, se smettessimo un po` tutti di considerare dei giocattoli prodotti in centinaia di migliaia di pezzi con gli stessi criteri che si applicano alle collezioni di capolavori d`arte in pezzo unico, certe cose non sembrerebbero più così strane.

Dico magari, eh?
10/09/2014 17:47:24
Avatar
Tetsuya75 (dal 13/09/04)
voti annunci collezione forum

beh darwin pur rispettando le idee di tutti mi permetto di risponderti..

innanzitutto si, l`idea di collezionismo, non scevra di interconessioni con la psiche, (ci sono interessanti saggi che spiegano le relazioni fra un collezionista e alcune caratteristiche del comportamento) è assolutamente GENERALE.

il concetto di rarità è intimamente legato al concetto di collezionismo, rispondendo anche parzialmente a tracian, vi è una bella differenza fra collezionare quadri e chogokin CONCORDO, molto meno se raffronto questa collezione per esempio ai fumetti americani o le statue...qui la rarità e le condizioni vengono addirittura certificati...e certo questo non avviene per i prodotti di 50 anni fa ma anche per prodotti attuali con un`anno di vita

semplicemnte senza comunque ricorrere a benchmarking contestabili, il problema nasce che al collezionismo dei chogokin si è avvicinata una massa di gente incredibile negli ultimi 3-4 anni e dopo le iniziative commerciali della gazzetta il boom è diventato endimico

il mio lato commerciale è ben lieto, visto che ho sempre venduto e mi fa piacere avere una platea di fruitori ancora più ampia...ma da collezionista a vedere gente con compulsione, che ha difficoltà ad arrivare a fine mese compra il chogokin e lo rivende e che non ha alcun piacere nel detenere un oggetto raro che può aumentare di valore ma ragiona solo in termini di accumulo ..si mi dispiace un po!

discorso classista forse (IO NON CREDO) ...semplicemente e lo ripeto sempre i chogokin, le statue le dolls sono oggetti inutili, non necessari alla sopravvivenza e come tali collezionarli è un lusso..io non ho problemi a dire che non ho disponibilità per collezionare ferrari, non per quello desidero che vengano riprodotte ferrari anche di 10 anni fa a 40.000 euro..

e non capire che il problema non è nella prospettiva del rivenderlo ma nel sapere che la mia collezione si arrichisce di un pezzo raro..è non vedere che cos`è il collezionare

poi ovvio alla fine mi cambia poco, la soddisfazione estetica che ricevo dall`avere tutti i chogokin in vetrina è più forte, così come il divertemento di effettuare vendite soddisfacendo il lato commerciale

peccato che non ci sia l`unico aspetto che del vintage mi manca davvero..la consapevolezza che magari un pezzo lo abbiamo io e altre 3 persone al mondo...


10/09/2014 18:14:56
Avatar
darwin (dal 23/08/12)
voti annunci collezione forum

guarda, sinceramente tra l`accumulare bulimico dei "nuovi collezionisti straccioni" di cui tu parli ed il godimento per l`aumento di valore dei propri pezzi ultra rari (certo, perché degli oggetti costruiti in scala industriale come i soc sono rari, seeee) non vedo molte differenze.


mi sembrano entrambi dei palesi disturbi clinici.

e, di grazia, vorrei proprio sapere chi ha coniato questa benemerita idea GENERALE di collezionismo, e se quando l`ha fatto aveva in mente proprio i pupazzi prodotti in scala industriale che anch`io nel mio piccolo mi limito ad accumulare in alcune vetrinette.

vorrei proprio sapere quale sia l`alta autorità (e con quale autorità) che ha stabilito una volta e per tutte, indiscutibilmente, cosa sia il collezionismo. mi sembra invero che molti qui (me compreso) abbiano un concetto assai diverso da quello che tu esprimi.

..e pensare che tutto nasce per la riedizione di quell`aborto di jeeg...
10/09/2014 18:18:40
Avatar
michele77 (dal 16/10/11)
voti annunci collezione forum

io compro solo per piacere non mi interessa il valore del pezzo perchè non lo venderò mai
mi diverte vedere le quotazioni ma è un gioco per me non mi interessa il lato economico per me non sono toys quelli che ho nelle vetrine sono ricordi quindi fuori quotazione per quanto mi riguarda
10/09/2014 18:21:59
Avatar
Chrome Skull (dal 14/10/11)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

peccato che non ci sia l`unico aspetto che del vintage mi manca davvero..la consapevolezza che magari un pezzo lo abbiamo io e altre 3 persone al mondo...



Ma anche il vintage ai suoi tempi era new e si trovava facilmente.

Il discorso rarità si vedrà fra 30/20 anni per Soc e compagnia bella.

Per quanto riguarda il discorso "cool" delle cose di nicchia, è una cosa a cui non si scappa.
E` successo con tutte le "espressioni" di genere (cinema, musica, libri). Appena il "Mercato" si accorge che c`è una discreta base di vendita cerca di "mainstrammare" il fenomeno.

Però di solito sono bolle temporali che si sgonfiano subito. L`utente medio una volta che c`ha il goldrakino o il gundammino molla, mentre chi si è avvicinato grazie a queste iniziative poi cerca la qualità.
E si ritorna tutti nella nicchia :)
10/09/2014 18:57:05
Avatar
Tracian (dal 18/04/02)
voti annunci collezione forum

michele77 santo subito!
10/09/2014 19:13:20
Avatar
milinguo (dal 04/08/07)
voti annunci collezione forum

quoto michele77 in pieno, a me non frega proprio nulla dell`aumento dei prezzi, dei crolli di valore, delle ristampe, di come va il mercato......se in futuro potro` rivendere il prezzo al triplo/quadruplo.....mi piace un pezzo?? lo compro e basta, ma lo compro perche` mi ricorda la mia infanzia; ho anche espresso la mia felicita` quando ristampavano il jeeg (ho il CMS), perche` finalmente chi lo voleva, lo poteva comprare ad un prezzo piu` umano rispetto alle quotazioni (assurde), alle quali era arrivato.
10/09/2014 19:23:04
Avatar
ConteDDracula (dal 23/01/04)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

Il discorso rarità si vedrà fra 30/20 anni per Soc e compagnia bella.


Soc e compagnia bella che oggigiorno ritraggono soggetti diciamo di 30 anni fa, e diciamo che chi li ha acquistati c`ha pure i suoi buoni 35, 38... 42 anni?!?!
che fra 30/20 anni, diciamo 25 vah, avranno 60, 63... 67 anni?!

Vi ci vedete voi due stuoli di vecchi, il primo gruppo che tenta di vendere qualche soc (con tracce di saliva) al secondo gruppo?

Napalm, immediatamente. Indistintamente su tutti, se vedessi una scena del genere.






Ultimi annunci inseriti su annuncivintage.com


-