IMPORTANTE: giocattolivecchi.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti nei forum e degli annunci presenti sul mercatino. I messaggi dei forum rappresentano l'espressione del pensiero degli autori ed il mercatino è uno spazio offerto ai privati che possono vendere il loro vecchi giocattoli.

FORUM OT/Attualità

 riforma mercato del lavoro

 |  Lista discussioni  | 
19/09/2014 08:58:27
Avatar
alphait (dal 09/02/04)
voti annunci collezione forum

riforma art 18 e contrattazione in azienda. Voi che ne pensate?
19/09/2014 10:48:13
Avatar
redrosso26 (dal 01/10/03)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

da abolire.
il mercato del lavoro non e` piu` quello di 30/40 anni fa.

con l`attuale contrazione del mercato e` solo un feticcio ideologico.

bel topic.
19/09/2014 10:48:45
Avatar
redrosso26 (dal 01/10/03)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

sulla contrattazione aziendale cosa intendi?
19/09/2014 12:24:43
Avatar
helligen (dal 22/10/02)
voti annunci collezione forum

certo, se il mercato del lavoro fosse sano e offrisse possibilità vere e non precariato continuo sarebbe meglio....
19/09/2014 12:31:40
Avatar
redrosso26 (dal 01/10/03)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

immagina di essere vissuto per anni in un appartamento da 120 mq e ritrovarti un bel giorno a vivere in uno da 50.
questa e` l`attuale situazione del mercato...un mercato che fisiologicamente offrira` precariato ancora a lungo...dove non c`e ahime` posto per tutti.

19/09/2014 14:25:29
Avatar
Tracian (dal 18/04/02)
voti annunci collezione forum

Il mercato del lavoro come viene inteso normalmente non esiste più da parecchi anni, un po` come tante altre favolette balzane tipo "destra e sinistra" o "pensioni".

Ogni giorno mi stupisco di come si possa ancora crederci...
19/09/2014 15:00:19
Avatar
alphait (dal 09/02/04)
voti annunci collezione forum

per contrattazione intendo l`abolizione dei salari di categoria; ognuno, quando ingaggiato, deve mettersi d`accordo a tu per tu con il datore di lavoro riguardo a quanto verrà pagato.
In pratica la Nagasaki dei redditi italiani.
19/09/2014 15:13:52
Avatar
helligen (dal 22/10/02)
voti annunci collezione forum

Io credo che si possa discutere su tutto, solo che non so perchè ma alla fine quelli che ci rimettono sono sempre gli stessi...gira e rigira con la storia della crisi (e bisognerebbe anche chiedersi chi ne è responsabile...) stanno facendo di tutto per togliere ogni diritto... a perdere diritti è un attimo, a riconquistarli poi la vedo davvero dura...
19/09/2014 16:01:41
Avatar
EighthWonder (dal 03/10/02)
voti annunci collezione forum

Non so da voi come funziona, ma qui al sud se un`azienda vuole sbatterti fuori lo fa e anche subito, non c`e` contratto che tenga ( indeterminato, quadro, dirigente etc ).

Idem per le assunzioni... se il mercato gira e serve manodopera i treni passano e le aziende assumono, altrimenti nada.

La mia personalissima opinione... sono favorevole dal momento che il tanto elogiato articolo 18 spaventa le aziende ad assumere e quando serve di fatto non viene applicato.

Altra personalissima opinione.... fra le numerose rovine del mercato in italia, ci metto ai vertici la cricca dei sindacati. In un azienda sana non servono. Come i politici. Nessuna differenza, solo interessi di parte spacciati per diritti dei lavoratori.
Giacchè ci sono... è la volta buona che ridimensionano anche quelli
19/09/2014 16:48:33
Avatar
redrosso26 (dal 01/10/03)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

quoto.
19/09/2014 17:56:57
Avatar
Pi-chan (dal 30/07/03)
voti annunci collezione forum

....mah...


L`articolo 18 era già stato impoverito....ma comunque è una garanzia...
Ora...

se lo tolgono, secondo voi risolveranno qualcosa??

NO.

Perchè ne usufruisce un 5-6% degli operai...quindi cosa cambia???


se lo tolgono la crisi finirà??

NO.

Perchè la crisi non è determinata da un 5-6% di operai che ne sono tutelati...




Secondo me è solo una questione ideologica...
Le Aziende, anzi, I PADRONI delle aziende, non vogliono avere nessuno che possa contestarli...

Oggi, e faccio un esempio ESTREMO, è così:

Un padrone si alza con il piede sbagliato va in azienda e il primo operaio che incontra lo licenzia perchè ha (per esempio) una scarpa slacciata è LICENZIAMENTO SENZA GIUSTA CAUSA....e tocca ad un giudice stabilire se, oltre alle 20 mensilità come risarcimento, l`operaio può essere reintegrato o no...

Senza l`articolo 18 sarà così:
Un padrone si alza con il piede sbagliato va in azienda e il primo operaio che incontra lo licenzia perchè ha (per esempio) una scarpa slacciata è LICENZIAMENTO SENZA GIUSTA CAUSA. L`operaio va a casa, zitto e muto...

Non è male per i padroni non credete???


Poi i padroni hanno il loro bel da dire:
...ma non lo faremo mai...
...non siamo mica dei mostri...
...ci teniamo ai nostri operai..

...e allora perchè lo vogliono???

Per risolvere la crisi??

..no, per ABBATTERE i costi degli operai....vogliono che la "forza lavoro" costi quanto un tozzo di pane...perchè se non ti va bene A CASA e muto...non hai più nessun diritto quindi RAUS!!!


Naturalmente ho ESTREMIZZATO, ma il senso è questo....

Ultima cosa:
Dicono che con l`articol 18 non possono licenziare i "FANNULLONI"....

BALLE!!!

....magari non è semplice ed immediato, ma i mezzi per licenziare ci sono....
Qualcuno sà cosa sono le 3 lettere???

Se un lavoratore fà un danno o comunque non è sul posto di lavoro o altre cose che impediscono all`azienda di lavorare, viene mandata una lettera...

Se l`operaio viene ancora "beccato" a fare il lavativo, 2° lettera....

Se viene "beccato per la terza volta, LICENZIATO!!!

Perchè nessuno ne parla???
Perchè NON è questo quello che vogliono.....
Loro (i padroni) vogliono potere licenziare senza che nessuno possa dire beo...

E` chiaro che sto parlando in generale, senza nessuna prova di quello che dico, ma essendo stato sindacalista per 10 e passa anni, ho avuto a che fare con 3-4 aziende e i loro delegati, parlando in maniera ufficiosa, volevano esattamente questo....nessuno escluso...
Massimo profitto, minima spesa....

Io faccio parte di quei "fortunati" 5-6% che sono tutelati dall`articolo 18...quindi la cosa mi riguarda...e mi stà un pò sulle balle sentire pareri generalisti su una cosa così importante come I DIRITTI....

Sulla contrattazione aziendale:
Dico solo che dalle mie parti, grazie alla contrattazione aziendale gli stipendi sono un terzo più alti di dove non c`è (stessa zona) poi è chiaro che si può trovare la quadra sui soldi...

Vorrei rispondere a EighthWonder che ha detto:

Altra personalissima opinione.... fra le numerose rovine del mercato in italia, ci metto ai vertici la cricca dei sindacati. In un azienda sana non servono. Come i politici. Nessuna differenza, solo interessi di parte spacciati per diritti dei lavoratori.
Giacchè ci sono... è la volta buona che ridimensionano anche quelli



Anni fà ti avrei risposto con parole di fuoco....ora ti dico che, in parte, hai ragione...

I sindacati sono fatti da persone, io per 10 anni sono stato affiancato da un paio di sindacalisti che mettevano nel loro lavoro anche l`anima, li chiamavi a qualsiasi orario e c`erano, gli chiedevi qualsiasi cosa e ti rispondevano al massimo in 24 ore, insomma mai avuto un problema...

Poi la mia azienda è stata assorbita da un più grande e il sindacalista che seguiva quella grande è passato anche a noi...beh, dopo un anno ho lasciato il sindacato, dopo aver insultato e mandato a quel paese quel sindacalista che era PALESEMENTE dalla parte dell`azienda...

Rimango dell`idea che i sindacati servono, ma servono anche persone che ci mettano l`anima, perchè non è un lavoro ma una missione...e io lo sò bene perchè l`ho fatto per 10 anni...
19/09/2014 18:30:30
Avatar
dennisev (dal 01/04/03)
voti annunci collezione forum

posso dire la mia?
Premetto che ho deciso di non andare più a votare e che in passato sono passato un po` per tutti i partiti da sinistra a destra...cercando di trovare gente che andasse al governo per smuovere chi c` era prima e che non faceva niente se non difendere gli interessi dello stato.Uno stato che tutela se stesso. Questo è.
Ora questo cambiamento dello statuto dei lavoratori a chi serve? Ai lavoratori? No. Agli industriali? No, possono licenziare già quando vogliono con la legge varata dal governo Monti. A creare nuovo lavoro? No, perchè nonostante la possibilità di licenziare dopo le modifiche del governo Monti si è potuto notare solo un calo delle assunzioni ed un aumento della disoccupazione dal 2011.
Allora mi chiedo, se allo stato attuale non serve a nulla, non è che magari lo stato progetta e prevede scenari nuovi nel mondo del lavoro? Tipo nuovi tipi di investimenti e nuove attività, magari in deroga alle attuali leggi ambientali (come gli inceneritori locali, travestiti da termovalorizzatori) o di altro genere, come di solito si fa in questo paese. Magari questa possibilità di licenziare facilmente può essere usata come arma dai datori di lavoro per poter ricambiare facilmente manodopera nel caso in cui qualcuno non si adatti a fare cose contro legge nei posti di lavoro? Insomma non mi viene in mente nient` altro se non che stanno preparando il terreno per mettere un nuovo tassello alla dittatura in cui ci troviamo da almeno la caduta del governo Berlusconi. Ricordatevi sempre che, conti alla mano, Renzi è al governo e comanda l` Italia con circa 3.000.000 di voti di persone che lo hanno votato alle primarie del PD. In Italia siamo circa 45.000.000 di persone aventi diritto di voto.
45:3=15.

Renzi comanda il 100% degli italiani con il consenso del 15% degli aventi diritto di voto.
E` una cosa normale? No, è una presa di potere. Una dittatura e adesso stanno continuando i lavorio per poter avere le mani libere dai catenacci delle vecchie leggi italiane, che non gli permettono di fare quello che vogliono.
Signori, per me, questa è MAFIA.
19/09/2014 19:11:20
Avatar
Pi-chan (dal 30/07/03)
voti annunci collezione forum

Dennisev

Per quel che riguarda la prima parte:

Allora mi chiedo, se allo stato attuale non serve a nulla, non è che magari lo stato progetta e prevede scenari nuovi nel mondo del lavoro? Tipo nuovi tipi di investimenti e nuove attività, magari in deroga alle attuali leggi ambientali (come gli inceneritori locali, travestiti da termovalorizzatori) o di altro genere, come di solito si fa in questo paese. Magari questa possibilità di licenziare facilmente può essere usata come arma dai datori di lavoro per poter ricambiare facilmente manodopera nel caso in cui qualcuno non si adatti a fare cose contro legge nei posti di lavoro?




...effettivamente quello che dici è inquietante.....

Per la seconda parte, sul governo di Renzi:

Renzi è al governo e comanda l` Italia con circa 3.000.000 di voti di persone che lo hanno votato alle primarie del PD. In Italia siamo circa 45.000.000 di persone aventi diritto di voto.
45:3=15.

Renzi comanda il 100% degli italiani con il consenso del 15% degli aventi diritto di voto.



eh??
Renzi è al governo perchè ha ereditato (diciamo pure PRESO di forza) la coalizione tra PD e transfughi di FI (NCD) al senato, fatta da Letta....

Ma comunque è sempre uno del PD che ha vinto (di pochissimo) le elezioni politiche...

....quindi dire che COMANDA l`italia con solo 3.000.000 di voti non è corretto...


Per l`ultima parte:

Renzi comanda il 100% degli italiani con il consenso del 15% degli aventi diritto di voto.
E` una cosa normale? No, è una presa di potere. Una dittatura e adesso stanno continuando i lavorio per poter avere le mani libere dai catenacci delle vecchie leggi italiane, che non gli permettono di fare quello che vogliono.
Signori, per me, questa è MAFIA.



....spero che tu abbia torto....perchè se è così siamo nella c@cca!!!
20/09/2014 11:46:01
Avatar
dennisev (dal 01/04/03)
voti annunci collezione forum

mah, è solo un ragionamento mio...sono numeri.
Sono numeri veri però, il calcolo si evince magari andando a spulciare fra i risultati delle ultime primarie PD e fra i risultati delle ultime elezioni nazionali.
Io ho fatto così.
Poi tutto vien da se, hanno tolto la possibilità agli aventi diritto di voto, cioè noi, di eleggere i rappresentanti in regione e in provincia.Ovvero di eleggere Tizio piuttosto che Caio. Ora lo faranno i sindaci mi pare riuniti in assemblee regionali o provinciali. Quindi ora i sindaci saranno tutti corruttibili e influenzabili sui voti da dare ai candidati presidenti regionali o provinciali a seconda dei loro interessi locali ( avere finanziamenti sul territorio locale, piuttosto che avere possibilità di sviluppo del territorio, magari anche territorio di proprietà del sindaco ).

Hanno tolto la possibilità di reintegro sui posti di lavoro per i licenziati. Hanno tolto la possibilità di andare inb pensione a chi era sul traguardo creando una schiera di esodati. Esodato, vuol dire a casa senza stipendio in alcuni casi visto che si parla anche di ritardi di 5-6 anni prima di andare in pensione.

Hanno bloccato le pensioni e diminuito in percentuale quelle mediamente più alte.

Qui, nella mia zona c`è un proliferare di questi inceneritori, soprannominati simpaticamente termovalorizzatori, ed ora ci sarà la possibilità di farli funzionare con rifiuti "di qualità". Cioè il secco non riciclabile. Quello che buttiamo sul cancello di casa in attesa che il servizio pubblico ce lo porti via.

Hanno fatto la legge elettorale? Non sono informato sull` esito. Ma mi pare che anche li abbiano tolto la possibilità di eleggere Tizio piuttosto che Caio. Si da il voto ad un gruppo poi decidono lora. Il PD fa le primarie, ma ti ricordo che al massimo in tutti qesti anni hanno dato il voto alle primarie al massimo 4.000.000 di aventi diritto. Cioè il 12% degli aventi diritto di voto in Italia.Quindi se ci ragiono su a me mi pare che il 12% degli aventi diritto hanno potere decisionale sugli eventi nazionali e sulle decisioni future dello stato italiano su il 100% degli italiani. Siamo in 56.000.000 credo.
A te pare una buona cosa?
A me no

20/09/2014 12:31:50
Avatar
Pi-chan (dal 30/07/03)
voti annunci collezione forum

Sono numeri veri però, il calcolo si evince magari andando a spulciare fra i risultati delle ultime primarie PD e fra i risultati delle ultime elezioni nazionali.



è qui che non quadra...
Cosa centrano le primarie con le elezioni politiche??
Nel senso:
Chi va alle primarie è del PD.
Chi va alle elezioni politiche è di tutti i partiti.

Quindi i 3.000.000 che dici hanno eletto Renzi come Segretario del PD, quindi come loro capo.
Poi Renzi è andato in parlamento ed è stato votato dai rappresentanti ELETTI, dei 56 milioni di italiani che han votato..
Mica ha detto , OH BISCHERI!!, DA DOMANI COMANDO IO!!!

E ti ricordo che Forza Italia NON fà le primarie, quindi non si elegge democraticamente chi deve mettere la faccia...


Gusto per ricordare come Renzi è andato al governo:
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il segretario era Bersani, che ha messo la faccia per le politiche e la coalizione di CentroSinistra le ha vinte di pochissimo al senato, quindi, con questa legge elettorale impossibilitato a governare.

Bersani ha provato a stringere alleanze con tutti tranne che con Forza Italia (il nemico giurato) ma non c`è riuscito...
Quindi è subentrato Letta, che alle primarie manco s`era presentato...ma perchè al PD han pensato che potesse mediare meglio di Bersani.
...e così è stato...(con la scissione da FI di Alfano e c.)
Ma la poca personalità di Letta è stata rimpiazzata da Renzi, che nel frattempo è stato eletto segretario alle primarie..

Tutto ciò per dirti che i numeri che dici non hanno fondamento...(il 15% comanda l`italia ecc. ecc.)

Se mi dici che al governo dovrebbe andarci chi ha messo la faccia allora ok, sono daccordo, Renzi era il sindaco di firenze quando han fatto le politiche...
Ma....allora, visto che nessuno aveva vinto al senato, dovevamo rifare le votazioni???
Con questa legge elettorale???
Così saremmo stati esattamente come prima......che forse era meglio...o anche no...
20/09/2014 23:41:36
Avatar
dennisev (dal 01/04/03)
voti annunci collezione forum

Non posso, anzi non voglio seguirti nel ragionamento, tutte queste parole le sento spesso un po` da tutti quelli che dichiarano di votare PD.
Io non voto PD e ragiono con il mio cervello e soprattutto non ascolto mai il parere degli altri e mi faccio i miei raginamenti e ottengo le mie deduzioni. E non accetto che qualcuno guidichi i miei guidizi. Io cerco di non giudicare quello degli altri, ognuno ha le sue ragioni e la sua testa.
Io, non voglio essere influenzato. Voglio usare il mio cervello.
Ma senza polemica, ti dico questo ne tantomeno cerco di portarti sul mio modo di ragionare, pensa come vuoi.

Io volevo solo dire che chi ha deciso che Renzi fosse il comandante del PD, sono stati i 3.000.000 di votanti delle primarie.
Questi 3.000.000 di votanti hanno effettivamente dato come risultato che il capo del PD cioè Renzi andasse a capo del governo, perchè si, come dici tu il PD ha vinto le elezioni. Ma possiamo dire cosa avrebbero votato come capo del governo tutti i restanti 42.000.000 di aventi diritto di voto?
Non lo potremo mai sapere, perchè per questa opinione nessuno si è mai espresso. Infatti nessuno può dire quante persone oltre a questi 3.000.000 di elettori di Renzi, ha preferenze per PD, PDL, M5S o altri. Adesso non vorrei sbagliarmi ma mi pare che all` epoca in cui si votò alle nazionali, le primarie PD dovevano ancora essere svolte e c` era Bersani a capo del PD.
Magari le europee hanno dato un consenso indiretto alla leadership di Renzi è vero.Ma non capisco perchè la gente non si accorga di come non ci sia partito più dittatoriale del PD, PDL, governo MONTI. Ma si dai, facciamo di un erba un fascio. E` la realtà. Basta osservare i diritti che ci stanno togliendo piano piano e che ti ho elencato sopra. Sono fatti, non pareri quelli che ho elencato.
Io la penso così.
20/09/2014 23:42:39
Avatar
dennisev (dal 01/04/03)
voti annunci collezione forum

E non accetto che qualcuno guidichi "i miei guidizi". le mie idee!!! !
20/09/2014 23:59:49
Avatar
dennisev (dal 01/04/03)
voti annunci collezione forum

A proposito, visto che sono in vena di dire quello che mi passa per la testa, io penso anche che nonostante tutto, anche se domani si cambiasse partito, capo di governo, presidente o papa, in Italia non cambierebbe nulla perchè secondo me dietro queste persone e organizzazioni c` è dell altro. Qualcosa che a noi ci viene occultato e che gestisce il tutto. Quello che vediamo noi è semplicemente un interfaccia necessaria. Un teatrino. Non so come chiamarla se non, con la parola che più mi ricorda l` idea che ne ho. MAFIA.
21/09/2014 00:03:43
Avatar
dennisev (dal 01/04/03)
voti annunci collezione forum

Scusami alphait se ti sto rovinado il topic, adesso smetto.

ciao
21/09/2014 00:12:30
Avatar
Pi-chan (dal 30/07/03)
voti annunci collezione forum

Ma non mi sembra di aver imposto il mio pensiero...ho solo detto quello che penso io, esattamente come hai detto tu...

Ti ho solo precisato che i numeri che dici non sono corretti su come li usi...


sui diritti:

Ma non capisco perchè la gente non si accorga di come non ci sia partito più dittatoriale del PD, PDL, governo MONTI. Ma si dai, facciamo di un erba un fascio. E` la realtà. Basta osservare i diritti che ci stanno togliendo piano piano e che ti ho elencato sopra. Sono fatti, non pareri quelli che ho elencato.






Io voto PD...e sono il primo ad essere deluso da questo accanimento sull`articolo 18 anche da parte del PD...

Sentire dire (da Renzi) che i sindacati HANNO PERMESSO che si arrivasse a questa giungla di contratti vuol dire che non sei di questo mondo...infatti, da che mondo e mondo sono i governi che fanno le leggi...e dalla legge Biagi in poi i diritti sono sempre stati ridotti, governo dopo governo...

...e indovina un pò qual`è stato L`UNICO sindacato che ha sempre detto NO???

la C.G.I.L.
E proprio sta cosa di dire NO, l`han fatta passare per un sindacato che non vuole andare avanti con l`ammodernarsi dei lavori.....peccato che avesse SEMPRE ragione....ma mica se ne vanta, perchè perdiamo tutti....


Sono delusissimo.......spero che cambi idea, perchè se no non so proprio dove andremo a finire......


21/09/2014 11:02:33
Avatar
redrosso26 (dal 01/10/03)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

buongiorno..

chiedo scusa ..ma se le premesse di discussione vertono ancora su vocaboli come "padroni" direi che mi possa tranquillamente dedicare ad altro..
ecco magari leggo l`ultimo topic calcistico.

21/09/2014 11:09:06
Avatar
alphait (dal 09/02/04)
voti annunci collezione forum

non c`è problema, Dennisev.
Pi chan, a me pare che Renzi, furbescamente e solo a parole voglia dare lustro alle chiacchere di certa gente comune.
Hai ragione, anche secondo me lle colpe a maggioranza non sono dei sindacati. Tuttavia, qui da noi abbiamo un bel problema tra chi, lavoratore, gode di efficaci diritti e chi ne ha a che fare quasi solo perchè li legge sulla carta.
E mi pare che con quanto vorrebbe fare Renzi le cose peggiorerebbero.
Sulla contrattazione aziendale sono dell`idea che può funzionare da una parte e in altre dieci per niente.
Mi domando quanto su queste cose vogliamo essere miopi; schierarci sempre dalla parte che promette la nostra immediata convenienza e far finta che la barca galleggi tutto sommato non male.
21/09/2014 13:43:00
Avatar
Pi-chan (dal 30/07/03)
voti annunci collezione forum

@Alphait
Tu non sai quanto sia deluso da tutta sta storia dell`articolo 18....sembra che senza tutti i mali scompariranno...
A volte vorrei davvero che lo togliessero, così vediamo se l`economia riparte...se le aziende ritornano in attivo...
...se si abbassano le tasse...insomma, se il mondo cambia....




@red
Da me il PROPRIETARIO dell`azienda lo chiamiamo PADRONE....


E se hai dei dubbi leggiti la treccani:

PADRONE:Chi ha alle proprie dipendenze, a servizio presso di sé, lavoratori retribuiti


Ma forse sei rimasto agli antichi romani...dove, sempre citando la Treccani:
Chi esercita un dominio, un potere politico su una zona, un territorio, una popolazione: i Romani erano ormai i padroni di quasi tutto il mondo allora conosciuto;

Ma se ti da così fastidio vai pure a leggerti i topic calcistici, sono molto più rilassanti...
21/09/2014 14:39:12
Avatar
redrosso26 (dal 01/10/03)
MODERATORE

voti annunci collezione forum

pichan hai una visione delle due parti estremamente classista, retrograda e un tantino pregiudizievole.

e non fare lo spocchioso perche` ho toccato un nervo scoperto.

vai adesso nelle aziende....(aziende e non fabbriche)vai a sincerarti della precarieta` di quelli che tu chiami padroni.
non ho bisogno di leggermi la treccani.
io li chiamo con in loro nome...IMPRENDITORI.

e ricordati che l`imprenditore o se preferisci il gergo da rivoluzione industriale non e` il leviatano di tutti i mali della classe operaia...o piu` correttamente dei lavoratori subordinati.

io ho una partita iva da 10 anni.devo fare profitto e devo vendere per potermi permettere una vita dignitosa.
non sono indispensabile alla mia azienda e non godo dei diritti di un lavoratore subordinato.
quindi per piacere ..evitami lezioni di lessico e cerca piuttosto di capire come il mercato del lavoro sia cambiato drasticamente negli ultimi 4 anni.
tu vedi solo un lato della medaglia.
21/09/2014 19:18:40
Avatar
ryoma.nagare (dal 27/09/02)
voti annunci collezione forum

Io avevo un`azienda da 22 anni, mi sono venduto anche il buco del culo e scusate il francesismo, cosa che per altro lo stato italiano vieta perche non si dovrebbero mescolare i patrimoni, ora faccio il muratore il Germania e non ho nemmeno la macchina, i miei dipendenti hanno portato a casa in 22 anni cifre che passano il mezzo milione di euro conti alla mano contributi esclusi, in un ambiente di lavoro che era una famiglia di 70 dipendenti circa dove tutti venivano ascoltati e tutti trattati come amici e parenti, non ho mai rubato niente e quello che avevo me lo sono sudato , ora non ho piu niente , nemmeno l`auto , ogni tanto mi posso permettere una mezz`ora all`internet point vicino casa, vivo in 38 mq e faccio i salti mortali per mantenere il mio micio, per fortuna che ho una compagna che e una Santa , potrei vendermi i giochi, ma sono l`unica cosa che mi e rimasta della mia vita, non voglio puntare il dito contro nessuno, ma prima di credere a certe cose dovreste provare di persona, i sindacati sono la vergogna dell`Italia e si vantano delle aziende che fanno chiudere pero non vanno dai cinesi perche non prendono la percentuale povere stelline, io personalmente sto rimpiangendo ogni giorno di non essere stato uno di quei bastardi che si portano via i soldi e redrosso ha potuto vedere la merda in cui andavo avanti nonostante mi fossi venduto tutto, la verita` e che avrei dovuto chiudere prima non preoccupandomi dei miei dipendenti......gli stessi dipendenti che ho trattato come fratelli, che ora sono li che dicono che stanno 2 anni in cassa e poi vedono, questa e` l`Italia.....

La storia delle 3 lettere e una gran boiata, come entrano i sindacati, oltre le 3 lettere c`è da dimostrare il danno economico e interpersonale fra i dipendenti e passano 8 mesi minimo, 8 mesi che il datore di lavoro paga, tolto questo si vive solo di luoghi comuni e di leggende metropolitane con le banche che fanno il bello e il cattivo tempo e i sindacati che dicono di tutelare i dipendenti ma che quando poi l`azienda chiude li mollano in mezzo alla strada....

E` uno schifo perche di dipendenti se ne trovano , di gente che apre delle aziende mettendo il proprio culo in gioco non se vedono piu, ciarlatani tanti ma persone serie zero per questo il lavoro non c`è, se uno ha un minimo di sale in zucca quello che vuol fare in Italia lo va a fare all`estero, per questo vi dico avendo vissuto tutto sulla mia pelle che questa riforma e` l`ennesima pagliacciata, non sono piu gli anni 70 -80-90 e di padroni o imprenditori che investono in un paese che e diventato una barzelletta oramai non ce ne sono piu`....gli imprenditori non sono tutti merde ma ci sono anche le brave persone, i miei operai giravano in BMW e se avevano bisogno di qualcosa la mia porta era sempre aperta 24h su 24h....

Con tutto il rispetto per tutti e davvero lo dico con rispetto per tutti molti parlano ma non hanno mai provato, eppure uno può cominciare in qualunque momento, si comincia in 2 o da soli e si fanno tanti sacrifici, quindi se secondo alcuni di voi i padroni sono il male perche non provate con un`azienda vostra? Io quando sono partito avevo le pezze nei pantaloni e 16 anni....i luoghi comuni non portano a una mazza esattamente come questa ennesima riforma assurda






Ultimi annunci inseriti su annuncivintage.com


-