IMPORTANTE: giocattolivecchi.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti nei forum e degli annunci presenti sul mercatino. I messaggi dei forum rappresentano l'espressione del pensiero degli autori ed il mercatino è uno spazio offerto ai privati che possono vendere il loro vecchi giocattoli.

FORUM VINTAGE/Recensioni

 Recensione Megarobot GiG.. un prezioso tassello d`oltralpe infittisce il mistero..

 |  Lista discussioni  | 
Avatar
puffmarko
GVu > 18/01/06

voti annunci collezione forum

20/10/2009 20:40:41
puffmarko
voti annunci collezione forum
Ecco qua una bella foto che appartiene all`utente francese autobotmanteinance.

qualche anno fa si vociferava di pochissimi esemplari di megarobot GiG,uno dei quali posseduto da un ragazzo francese.
con ogni probabilit?,si tratta di questo oggetto nella fotografia.
come è ben chiaro, il giocattolo è identico alla versione GiG nella struttura della scatola,ovvero un mechabot giapponese in scatola con layout G1 e paper rimovibile sul retro, che mostra il contenuto della scatola e la traduzione della storia giappa di Re Algo? contro le armate di terra 2.

e qui viene il bello.In ambito "traSformer", la GiG,come ben sappiamo,instaur? una partnership dapprima con Takara,e poi con Hasbro,rendendo quindi legittime le release sul nostro territorio.
Megarobot però fece eccezione,in quanto pur trattandosi di un prodotto assolutamente originale (toybox) e made in japan, era sprovvisto del marchio hasbro sul giocattolo.
In poche parole,secondo le supposizioni comuni,l`importazione di Megarobot in Italia avvenne "sottobanco",frutto di un accordo tra la gig e la toybox,senza che la hasbro ne fosse assolutamente a conoscenza. e forse anche per questo,ebbe una cos? limitata distribuzione.

adesso guardate il box francese...e se la GiG avesse smerciato un pò di eccedenze all`estero?
si potrebbe supporre anche il contrario,ma la storia dei combiners smistati in Grecia alla ElGreco(che poi sostitu? il marchio GiG col suo,e oscur? le tech spech sul retro perchè scritte in italiano) mi fa propendere fortemente per la prima ipotesi.

La Joustra è estranea alla distribuzione di questo robot,ed è facile intuirlo perchè altrimenti ci sarebbe quantomeno un bel logo in evidenza da qualche parte,anche adesivo.
La Milton Bradley idem,anche perchè se fosse stata in qualche modo coinvolta,allora lo sarebbe stato di riflesso anche la Hasbro.
A sto punto,? verosimile che la GiG abbia venduto alcuni esemplari di Mechabot con layout modificato ad una ditta di importazione francese di profilo "minore" (l`equivalente anni 80 della nostra ales o della nostra ceppiratti) ed essa si sia incaricata di distribuirlo nei negozi, confondendo magari un pò gli acquirenti che tra tanti joustra lo scambiarono per una imitazione taiwanese.
non mi sorprenderebbe se fosse stato cos?,anche perchè in Italia arrivarono parecchi Space Tank tarocchi..il mercato del giocattolo era scarsamente regolamentato all`epoca.

boh..scusate il discorso noioso..voi concordate con la mia supposizione?
altre teorie a proposito di questa edizione?
Avatar
puffmarko
GVu > 18/01/06

voti annunci collezione forum

20/10/2009 20:41:35
puffmarko
voti annunci collezione forum
ecco l`immagine
Avatar
azazele
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

20/10/2009 20:49:21
azazele
voti annunci collezione forum
GUarda .. la mia trivella di goldrake ha le scritte italiane da un lato e francesi dall`altro e di solito Fabianplastica faceva in italia mentre Ceji in francia le stesse cose..

Ha una piccola etichetta con prezzo francese. 250 franchi...

ste cose si perdono nella notte dei tempi..
Avatar
puffmarko
GVu > 18/01/06

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:01:30
puffmarko
voti annunci collezione forum
si Virgi,ma qua si parla di distribuzione di un toy giapponese,non della sua effettiva produzione. che sia un made in japan non ci piove. Il nome "robotrack" di questo "mecabot" poi ..che è stata realizzata usando il font tipico dei Tf..? il nome di una linea di giocattoli a se stante,magari inventato per l`occasione? o è proprio il nome francese di questo robot? forse che sia in questa foto la risposta all`enigma della distribuzione occidentale di questo particolare oggetto? che la toybox avesse preparato delle scatole preliminari x la hasbro in stile mechabot,quindi col paper rimuovibile nel retro? magari la hasbro le rifiut? e la toybox le smerci? in europa.. boh.
Avatar
Black.Jack
GVu > 12/04/07

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:18:05
Black.Jack
voti annunci collezione forum
Potrei dire che parte della tua ricostruzione è vera. E poi si parte con le supposizioni.

In tutta onest? mi verrebbe da pensare di sicuro un certo sodalizio franco-italiano, ma ci? che ci dicono i libri di storia è che il Mega Robot Vintage in Europa come in Jap non dovrebbe esistere.

Il fatto che GIG abbia potuto imprimere ufficialmente il suo marchio secondo me è la testimonianza di come si sia cercato di gettare le basi di una produzione autorizzata.

Il fatto che siano cos? pochi esemplari, sa essenzialmente di proto, più che piccola distribuzione.

Per sottrazione, direi che appunto a causa del fallimento dei piani commerciali, abbia dato adito alla vendita del layout e del toy packaging per rientrare nei costi e per tentare come sempre il guadagno e quindi mi viene in mente solo una parola: TAROCCO.

Brutta parola per una chimera ma secondo me si tratta proprio di quello. Sopratutto perchè una vendita autorizzata non avrebbe mai permesso un tale plagio della serie e sopratutto tale mancanza di riferimenti alle case madri.

Forse ci? che hai postato tu è un piccolo tentativo di gestire questo sfortunato robot nel regno della Tour Eiffel, supportato da case come Joustra che dire "di bocca buona" è dire poco.
Avatar
Artemisentreri0
GVu > 11/11/05

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:36:44
Artemisentreri0
voti annunci collezione forum
Mi trovo completamente daccordo con la teoria sviluppata da Puffmarko, l`unica possibilit? lasciata scoperta è che questa casa di distribuzione francese abbia importato questo robot contattando la toybox al pari della gig. questa teoria lascia però il tempo che trova, se si osserva le due scatole non si pu? fare a meno di notare che sono palesemente uguali se non fosse per i marchi, stesso stampo.

E` un errore o una definizione impropria definire il megarobot un tarocco in quanto anche in altri post, è stato confermato da utenti che lo possiedono, che svitando una vite è possibile vedere il copyright della toybox.

I tarocchi del mechabot esistono e l`italia ne fu invasa, questo invece è un prodotto che, pur avendo una scatola diversa da quella giapponese, contiene un robot con tanto di copyryght originale, nessun tarocco, la qualit? è la stessa del mechabot e del g1.

Il vero mistero di questo giocattolo secondo me è come sia possibilie avere i colori g1 con copyright toybox, se in qualche modo si avesse la prova che la gig riusc? ad anticipare la hasbro sarebbe una cosa unica nel suo genere!
Avatar
Lastbattle
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:48:35
Lastbattle
voti annunci collezione forum
raga, piccolo contributo, nei primi anni la GIG vendeva la serie BLACKSTAR (della galoob)...in francia i BLACKSTAR venivano venduti da ORLI JOUETS, gli stessi di quel megarobot--questo è un punto d`incontro da tenere di conto
Avatar
puffmarko
GVu > 18/01/06

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:49:27
puffmarko
voti annunci collezione forum
Infatti.. di tarocchi è impossibile parlare in questo caso.. non è la produzione ad essere "anomala",in quanto è chiaramente un made in japan..semmai è la distribuzione che è avvolta nella nebbia.. come se la toybox avesse preparato dei samples da inviare alla hasbro,ma con scatola "sbagliata".. possibile che questi samples siano stati appunto smerciati in europa,mentre in jappone si realizzavano scatole e si applicavano stampi hasbro su prodotti solo successivamente approvati.
Avatar
Lastbattle
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:53:53
Lastbattle
voti annunci collezione forum
e la pubblicità..musica del cartoon ma niente di `scritto` :D

http://www.ina.fr/pub/culture-et-loisirs/video/PUB3784054071/robotrack-orli-jouets-jeu.fr.html
Avatar
Black.Jack
GVu > 12/04/07

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:53:53
Black.Jack
voti annunci collezione forum
Si,dico però che sebbene sia stato per un determinato e breve periodo di tempo autorizzato, il megarobot alla fine è risultato un prodotto non distribuibile.

Ergo, sebbene il materiale sia genuino e marchiato, rappresenta un`uscita non ufficiale.

Per questo dico tarocco. Un prodotto, sebbene in parte concretamente originale, lo risulta solo in parte ed è per questo che uso questo termine.

Di conseguenza, da ci? che mostra Puffmarko, è un`ibridazione forzata nata da un packaging pirata e un prodotto originale.

Vorrei che la parola tarocco non fosse vista negativamente, si tratterebbe di un caso speciale.
Dovrei usare sicuramente un termine differente.

Forse unauthorizedò
Avatar
Lastbattle
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

20/10/2009 21:54:39
Lastbattle
voti annunci collezione forum
musica e IMMAGINI ...............
Avatar
Artemisentreri0
GVu > 11/11/05

voti annunci collezione forum

20/10/2009 22:03:44
Artemisentreri0
voti annunci collezione forum
non era una critica Black.Jack ma guai a chi ce lo tocca il megarobot!


Grande Last il fatto che ci siano musica e immagini del cartone indica che la distribuzione avvenn? contemporaneamente alla messa in onda dello stesso, quindi ipotizzando la distribuzione del robotrack sia quasi parallela a quella del megarobot forse dovremmo rivedere l`anno in cui avvenne, in quanto mi pare che abbiamo sempre ipotizzato che fosse stata antecedente a quella del g1...
Avatar
puffmarko
GVu > 18/01/06

voti annunci collezione forum

20/10/2009 22:04:06
puffmarko
voti annunci collezione forum
intanto vorrei ringraziare tutti coloro che fin qui sono intervenuti. Last,sono onorato che anche tu sia intervenuto con questa importante nozione.. quindi non mi sbagliavo: la ORLI JOUETS era una casa di distribuzione di prodotti di importazione di tipo "minore".. è bellissimo quando si discute cos? bene cercando di dare ognuno un contributo importante. grazie davvero,ma non fermiamoci qui!
Avatar
Black.Jack
GVu > 12/04/07

voti annunci collezione forum

20/10/2009 22:26:52
Black.Jack
voti annunci collezione forum
Beh, no alt. Io sono un grande estimatore di Megarobo - Omega Supreme

Fate conto che io non abbia mai scritto tarocco.

Aggiungo 2 cose.

1) Chiedo a Lord Puffmarko di provare a produrre altre foto tramite magari il cortese aiuto del possessore francese. Studiando meglio il box si potrebbe magari scoprire il nome della rosa...chissà!

2) A quanto ne so, quando si fusero nel 2006 Takara e TOMY si venne a sapere che anche quest`ultima era in possesso dei diritti di sfruttamento di molti pezzo Toybox, tra i quali Skylinx e OMEGA SUPREME.

Semmai lo sapeste già mi scuso per aver ripetuto l`ovvio.

Io trovo questa discussione stupenda ed affascinante, ringrazio per questa ventata di freschezza e la grande qualit? che fa decisamente salire il livello medio di dialogo e approfondimento di questo sito, ormai schiavo dei soliti clich?.
Avatar
Lastbattle
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

20/10/2009 22:34:45
Lastbattle
voti annunci collezione forum
ahah sai Art che nn avevo minimamente pensato al discorso della collocazione `temporale`?
però hai completamente ragione, questo colloca il robotrack chiaramente come minimo nel 1984-(5?) (i tf in francia sono dell`85?)

grazie a te puff, bhe mi fa piacere intervenire in un 3d `fondamentale` come questo..

quello che intendevo è che forse poteva esserci un sodalizio fra GIG e ORLI jouets..

volendo allargare o rafforzare ancora il discorso sulle probabili unioni c`è da dire che sempre su alcuni stampi di BLACKSTAR che questi uscirono in grecia sotto la el-greco ...quindi ORLI ancora + inità a GIG...
Avatar
ConteDDracula
MODERATORE
GVu > 23/01/04

voti annunci collezione forum

21/10/2009 15:22:24
ConteDDracula
voti annunci collezione forum
"E` un errore o una definizione impropria definire il megarobot un tarocco in quanto anche in altri post, è stato confermato da utenti che lo possiedono, che svitando una vite è possibile vedere il copyright della toybox"

Not properly. Non escono i copyright, ma la sola parola JAPAN.o made in japan, ora non ricordo e non voglio svitare.
Avatar
ConteDDracula
MODERATORE
GVu > 23/01/04

voti annunci collezione forum

21/10/2009 15:31:34
ConteDDracula
voti annunci collezione forum
avvaloro l`ipotesi di puffmarko, non solo toppando il thread (l`avrei fatto pure se fossi stato il bastiancontrario) ma anche perche`ho una foto del retro che ne attesta ancora di piu`la rassomiglianza con il "trasformer" nostrano...
il retro narra effettivamente di Re Algoe`...
Avatar
orguss23
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

21/10/2009 16:21:54
orguss23
voti annunci collezione forum
I modelli di base dei packages TRASFORMER GIG sono i seguenti :

- scatole giapponesi takara originali diaclone (PRIMA FASE DELL`IMPORT)
- scatole / blister americani e francesi :diakron, kronoform, joustra (PERIODO SUCCESSIVO CON IL CATALOGO LARGAMENTE AMPLIATO)

Le commistioni distributive con la Francia sono attestate in più confezioni.
Chi ha cercato per anni di mettere insieme il numero più elevato di pezzi mint possibile queste cose le ha notate da qualche anno.
Avatar
orguss23
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

21/10/2009 16:32:21
orguss23
voti annunci collezione forum
Come già detto da altri, anche io propendo per l`ipotesi del tarocco per il Megarobot che ha postato puffmarko.

Ignoro la provenienza della storiellina di Re Algo? e come possa riscontrarsi sia sul nostro Megarobot sia in questo esemplare francese.
Ma : i caratteri della scritta `ROBOTRACK`. la tonalit? più spenta dei colori (anche se provengono da due macchine digitali diverse è cmq facilmente ravvisabile) del package lo classificano all`istante nella categoria dei knock-offs.
E anche il giocattolo secondo me è un tarocco. Ben fatto quanto vuoi ma tarocco.
Avatar
orguss23
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

21/10/2009 16:39:11
orguss23
voti annunci collezione forum
Trattandosi di uno dei toys più taroccati e con più edizioni tarocche uscite in diversi paesi, questo caso secondo me non si sottrae
alla regola.
Si tratta magari di una versione molto più vicina a quello che sarebbero stati il toy e il package definitivo TRANSFORMERS G1.
Avatar
orguss23
GVu > 18/04/02

voti annunci collezione forum

21/10/2009 16:44:47
orguss23
voti annunci collezione forum
Le considerazioni secondo cui il nostro Megarobot portrebbe essere in relt? una versione `tarocca` non hanno valore.
perchè riguardano in realt? moltissimi altri pezzi della linea, che da qualche anno vengono definite come `transitorie` fra diaclone e G1.

Megarobot GIG è appunto una di queste.
Sotto il marchio `TRASFORMER` GIG riun? in una linea - di cui aveva l`esclusiva - moltissimi diaclone, microman / microchange, trasformabili Shinsei, Ogawa, Select etc. ed anche versioni transitorie diaclone + microman / G1.

Ma si tratta sempre di materiale originale al 100%.
Avatar
Black.Jack
GVu > 12/04/07

voti annunci collezione forum

21/10/2009 17:01:42
Black.Jack
voti annunci collezione forum
Orguss, dato che colui che ha inaugurato la parola "tarocco" qui sono io vorrei aggiungere una nota a quanto hai detto.

Il box e packaging francese è assolutamente illegittimo.

Il toy in s?, è arduo da identificare come tarocco, dal quel misero scorcio intendo.
Io però ho pensato come te al "tarocco" anche per il giocattolo, guardando quanto sia acceso il colore rosso sull`addome del "tank" che nella versione GIG (che non ho mai pensato a tarocco, ma ho avanzato solo ipotesi di proto) è molto più aranciato.

Tuttavia ogni digitale fa storia a s?, vero. Ma quel rosso è veramente troppo acceso.
Avatar
puffmarko
GVu > 18/01/06

voti annunci collezione forum

21/10/2009 17:07:03
puffmarko
voti annunci collezione forum
Interessante anche questo punto di vista Orguss,grazie anche a te per essere intervenuto.
tu quindi consideri il "robotrack" francese come una copia tarocca.
sono perfettamente in sintonia con te nel dire che il megarobot gig sia "legit",ma ho forti dubbi che anche questa versione orli jouts lo sia.

per le seguenti ragioni:
1)il layout del box è identico a quello del magrobot gig: la striscia in basso dove sarebbe poi apparso il nome americano del robot (omega supreme) è vuota.
2)il polistirolo è identico a quello del magrobot gig,che a sua volta era identico a quello del machabot-1
3)la forma stessa della scatola,col paper dietro che si poteva rimuovere, è identica a quella gig,nonch? a quella giapponese.
4)il colore del robot è identico in tutto e per tutto a quello gig.
5)la storia di re algo? è tradotta pedissequamente dal catalogo del mechabot-1 in entrambe le versioni.

adesso: se avessero voluto farne una copia..avrebbero potuto taroccare direttamente un mechabot,o un convertors,come fecero i taiwanesi..in quel caso,il colore del robot sarebbe stato differente,ed i knockoff vintage stanno li a dimostrarcelo.

nel caso in cui invece avessero voluto taroccare l`omega supreme usa,mantenendone invariata la tonalit? cromatica,quantomeno avrebbero cambiato la scatola ed il poly.

ed invece abbiamo una esatta replica del megarobot gig,con tutte le sue "anomalie".
a questo punto,mi inoltro in ipotesi personali,e chiaramente opinabili da tutti voi che siete intervenuti..
ipotizziamo che la toybox,su richiesta della hasbro,avesse preparato dei sample con i colori del g1 MA con scatola in stile mechabot.
scatole neutre,senza loghi,costruite solo con lo stile grafico ideato e desiderato dalla hasbro per incorporare questo giocattolo alla linea.
ipotizziamo che in mancanza di istruzioni circa la configurazione della scatola, la toybox abbia fatto "di testa sua",creando scatole col foglio staccabile sul retro,e che la hasbro una volta viste queste scatole,abbia ordinato alla ditta giappa di rifarle ex novo.
e mentre si costruivano e stampavano scatole "chiuse" come voleva la hasbro..queste scatole "neutre", senza loghi e marchi, che fine hanno fatto? potrebbero appunto esser stati rivendute dalla toybox in europa,dove le ditte importatrici poi in un secondo momento,vi hanno applicato sopra loghi e nomi "inediti".
vi pare tanto campata in aria come ipotesi?
Avatar
puffmarko
GVu > 18/01/06

voti annunci collezione forum

21/10/2009 17:09:02
puffmarko
voti annunci collezione forum
scusate se ho scritto magrobot ma non so cosa mi sia passato per la testa..intendevo ovviamente MEGAROBOT
Avatar
ConteDDracula
MODERATORE
GVu > 23/01/04

voti annunci collezione forum

21/10/2009 18:30:18
ConteDDracula
voti annunci collezione forum
Bhe... vedete che nello spot francese fanno largo uso di simboli autobot...
(grazie last me lo sono uppato nel mio spazio yt, non vi dico per ripparlo... )







Ultimi annunci inseriti su annuncivintage.com


-