IMPORTANTE: giocattolivecchi.com non è responsabile per il contenuto dei messaggi presenti nei forum e degli annunci presenti sul mercatino. I messaggi dei forum rappresentano l'espressione del pensiero degli autori ed il mercatino è uno spazio offerto ai privati che possono vendere il loro vecchi giocattoli.

FORUM VINTAGE/Recensioni

 Recensione What the bay brings...(5) : The clash of the titans !

 |  Lista discussioni  | 
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:25:55
welcome
voti annunci collezione forum
PREMESSA
Erano all&# 8217.apice della &# 8220.catena alimentare&# 8221. delle loro toyline.
Non si sono mai scontrati perchè dominavano due universi distinti.
Ma facciamo finta che i Distructors sbarchino su Zoidstar &# 8230. oppure che gli Zoids invadano Chaar.
Assiteremmo al confronto epocale dell&# 8217.universo (anni &# 8217.80) !!!
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:28:40
welcome
voti annunci collezione forum
GODZILLA

Sia Zoidzilla che Tripticon sono discendenti di Godzilla, in un certo senso.
Il concetto del dinosauro enorme ha sempre avuto un richiamo notevole sui bambini, ed è normale che i progettisti di toys se ne siano serviti.
Sarebbe stato carino inserire nella discussione anche altri membri della famiglia allargata dei discendenti di Godzilla , come Ampzilla (dei Micronauti) o Deadeye (degli Starriors) .
I due modelli hanno alcuni tratti in comune con i due più famosi a cui la recensione è dedicata &# 8230.ma sono molto più rari e poco noti agli appassionati . Inoltre non li possiedo e non mi sogno nemmeno di cercarli. Quindi torniamo ai nostri due giganti.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:29:37
welcome
voti annunci collezione forum
IL CONCEPT DI ZOIDZILLA

Gli Zoids nascono dall&# 8217.idea geniale di ridurre i costi di produzione vendendo giocattoli non assemblati ( i pezzi ancora sullo &# 8220.sprue&# 8221.). L&# 8217.appeal del toy era amplificato proprio dal fatto che il bambino si sarebbe dovuto costruire il suo mostro robotico .
I materiali sono piuttosto economici, privi di parti metalliche o viti &# 8230.la plastica è piuttosto elastica.

I primissimi modellini di Zoids (1982) sono molto semplici e si muovono a molla.
Qui facciamo un breve riferimento alla consolidata tradizione Tomy dei giocattoli a carica.
Tomy si muoveva in un ambito di progettazione che conosceva bene.

Il soggetto ibrido robot-animale (preistorico o meno) era un prodotto sicuro.
Le serie tecnologiche erano di moda.
Gli Zoids richiamavano lontanamente Star Wars, ma anche la serie Diaclone (entrambe già ben affermate).

Nel 1983 la linea si arricchisce di un modello più grande, il Giant ZRK che ha un motore a pile.
Tomy sembra appropriarsi della tecnologia a pile che Takara aveva ormai abbandonato da qualche anno.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:30:27
welcome
voti annunci collezione forum
Usando lo stesso motore e lo stesso chassis dello ZRK Tomy produce robot-preistorici più belli ed elaborati &# 8230. un mammut, uno stegosauro, un dinosauro bipede.
Great Gorgon , Mighty Zoidzilla, Mammoth the destroyer diventano per antonomasia il non plus ultra degli Zoids per i bambini degli anni &# 8217.80 . Zoidzilla resta il top degli Zoids per un lungo periodo.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:31:26
welcome
voti annunci collezione forum
IL CONCEPT DI TRIPTICON

Tripticon è piuttosto atipico rispetto ai Tf precedenti.
Nessuno si è mai sognato di ipotizzare che Tripticon fosse originariamente progettato per far parte della serie Diaclone (come Metroplex/Guardian).
Tripticon non ha una vera appartenenza ai Diacloni , ma sicuramente ha almeno una discendenza dai Diacloni .
La discendenza si rintraccia nel base mode . Le &# 8220.piste&# 8221. per veicoli più piccoli sono un tratto distintivo delle basi Diaclone.
Un altro elemento di discendenza è la forma robotica . Innegabile che esistessero già Diacloni con alt mode dinosauro.

Probabilmente molti non saranno d&# 8217.accordo ma secondo me è l&# 8217.apice dei Transformers anni 80 .
Tenendo conto della Novità del concept ,della parte elettrica, delle luci .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:32:16
welcome
voti annunci collezione forum
Insomma da quanto tempo Takara non sfornava un robot elettrico ?
Forse Takara è stata una delle prime aziende produttrici di giocattoli a vendere robot a pile sto parlando di Biotron e Microtron.
Nella linea Microman convivevano inizialmente sia modelli &# 8220.riconfigurabili&# 8221. (antenati seppur remoti dei trasformabili) sia modellini a pile .
Quando Microman ha originato il ramo collaterale Diaclone e poi si è evoluta in Microchange ormai i modellini a pila erano estinti . Non facevano più parte del concept della toyline .

Dal 1983 in poi si affacciano gli Zoids con i loro motori elettrici.
Nel 1985 Hasbro compra il Mechabot e l&# 8217.Astromagnum da una casa diversa da Takara .
Takara deve correre ai ripari, dimostrando che è perfettamente in grado di soddisfare quel tipo di richiesta &# 8230.deve sbaragliare la concorrenza senza incertezze.
Nel 1986 nasce il modello più originale e tecnologico della Takara &# 8230. Tripticon !

Secondo il mio parere Tripticon è la risposta Takara alle ditte concorrenti.
Miscela elementi del Mechabot (Toybox) con elementi dello Zoidzilla (Tomy)&# 8230.
contemporaneamente conserva elementi tradizionali Takara (il base mode e la interazione con modelli più piccoli della stessa serie) .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:33:43
welcome
voti annunci collezione forum
I MODELLI :

TESTA

La testa di Zoidzilla è piena di dettagli &# 8230. ogni volta si nota un nuovo particolare.
Il quadro comando della cabina è pieno di comandi microscopici.
Il pilota o &# 8220.mindriver&# 8221. è posizionato in mezzo agli occhi. Per qualcuno la scelta potrebbe apparire orrenda, per altri geniale .
Una cosa è indubbia nessuno Zoid ha mai avuto una cabina simile. Nessuno Zoids aveva mai avuto gli occhi prima. C&# 8217.era solo il vetro della cabina.
Nella parte posteriore della testa è contenuto un peso che serve per far aprire e chiudere le fauci rimticamente mentre lo zoids cammina.
Durante la marcia, la testa ruota sul collo a destra ed a sinistra e apre e chiude la bocca.
I denti sono impressionanti e lo spazio nella bocca è molto ampio.

Tripticon sembra voler &# 8220.mimare&# 8221. la soluzione del pilota con il cannone retrattile(hypno beam) sotto un pannello di plastica arancione trasparente. Sembra una citazione in piena regola. Il cannoncino è cromato, come anche il mindrider.
Una soluzione simile si spiega solo come citazione&# 8230. non pu? essere una coincidenza.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:36:01
welcome
voti annunci collezione forum

La dentatura di Tripticon è scarsa e piatta.
La bocca si apre poco e lo spazio che offre è minimo.
Comunque c&# 8217.? un cannoncino cromato (plasma guns) anche dentro la bocca , molto carino.
I dettagli sulla testa di Tripticon sono molto più radi .

Il collo di Zoidzilla è molto ben sviluppato, pieno zeppo di dettagli tecnologici come al solito.
La testa si staglia ed è messa in risalto sopra un collo simile .

Il collo di Tripticon è molto corto e largo. Pu? ruotare (per esigenza di trasformazione).
Ha dettagli al solito al minimo.
Non mi ero mai reso conto che Tripticon potesse avere un collo, prima di aver apprezzato quello di Zoidzilla.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:37:20
welcome
voti annunci collezione forum
BRACCIA

Gli arti superiori di Zoidzilla spiccano per i grossi unghioni.
Sono apribili e tengono solidamente la presa , per cui è facile imprigionarvi qualche robot più piccolo.
Al lato di ogni braccio è collegato un piccolo cannoncino.
Le braccia si articolano durante il movimento con il moto di tre segmenti diversi. Si muovono in alto ed in basso durante la marcia, alimentati direttamente dal perno motore (che animava le zampe anteriori dello ZRK).
Tale appendice riceve una trasmissione anche eccessiva alle sue necessit?.
Il movimento delle braccia non incontra nessuna resistenza , serve solo per estetica e non va mai in crisi (diversamente dal moto delle gambe, come vedremo dopo).

Le zampe anteriori di Tripticon hanno artigli più piccoli e meno minacciosi.
Solo l&# 8217.artiglio inferiore è regolabile.
Il braccio di Tripticon è diverso perchè la spalla ha un volume maggiore rispetto all&# 8217.estremit? .
Il braccio si muove con la marcia , ma non ha un perno motore proprio &# 8230. Il movimento è trasmesso tramite un montante verde piuttosto evidente, ma non brutto.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:38:50
welcome
voti annunci collezione forum
GAMBE

Le zampe di Zoidzilla sono estremamente articolate, ma non articolabili .
Sono articolate per consentire la marcia, ma non pensate di poter disporle in pose particolari.
Comunque veder muovere ogni segmento rispetto agli altri, fino all&# 8217.esito finale di un passo è sempre un piccolo spettacolo.

Ha tre grossi unghioni squadrati sulla zampa, che inferiormente è vuota. Non esiste una pianta del piede.
Dalla zampa sporge medialmente una orrenda asta rettangolare.
L&# 8217. asta è necessaria perchè la zampa faccia presa sul terreno, poich? sotto la punta c&# 8217.? un cilindro gommato.
Potete anche non crederci, ma se togliete quel gommino (o se è andato perso) la zampa fa molta meno presa e il passo ne risente . Comunque un gommino si sostituisce facilmente .
L&# 8217.asta serve anche a mantenere la direzione della marcia in senso rettilineo. Evita che il robot faccia perno sulla zampa su cui il peso poggia e ruoti su se stesso, piuttosto che avanzare.


Le zampe di Tripticon sono un unico pezzo, ma garantiscono una marcia perfetta.
La zampa è divisa in tre settori, ma non ha artigli riconoscibili.
Ci sono stabilizzatori gemelli viola che sporgono medialmente da ogni zampa .
Sinceramente mi sono sempre chiesto se siano davvero necessari. Non ho intenzione di scoprirlo ma ho l&# 8217.impressione che la marcia sarebbe possibile anche senza le due sbarre piuttosto antiestetiche.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:39:48
welcome
voti annunci collezione forum
La gamba di Zoidzilla è ricoperta da numerosi caps di gomma, necessari per tenerla insieme e in funzione.
Il perno di trasmissione del motore (cos? come i perni-leva per il movimento delle varie parti
dell&# 8217.arto) sono protetti in sede dai caps. Protezione quanto mai esile.
Facile che i caps di gomma si stacchino e si perdano. Per fortuna sono facilmente sostituibili.

Il vero problema delle gambe è la perdita delle guarnizioni cilindriche.
Si tratta di cilindretti di plastica cavi ed aperti da ogni lato, con un margine sporgente all&# 8217.esterno.
Hanno la forma di microscopici cappelli a cilindro (solo sfondati).
Sono essenziali per mediare i contatti e le rotazioni reciproche tra i perni della zampa.
Possono sembrare insignificanti, ma se ne manca qualcuno si perde l&# 8217.allineamento dell&# 8217.arto e la marcia ne risente.
Se perni si inceppano invece di ruotare, le forze (o meglio i momenti) si distribuiscono in modo errato. I perni stridono sparando via i loro caps gommati. La zampa inizia a smontarsi e la marcia è impossibile.

Non ho mai trovato uno Zoidzilla con tutte le guarnizioni cilindriche.
Ho dovuto fabbricare dei sostituti delle guarnizioni, sperimentando varie soluzioni.
Al momento la scelta più facile ed efficace è riciclare vecchi evidenziatori esausti (marca &# 8220.Trattovideo&# 8221.).
Si toglie la punta scrivente oramai secca
Si sega la parte anteriore dell&# 8217.evidenziatore e si avr? un piccolo cilindro identico alla guarnizione che ci serve.
Fino ad oggi non ho avuto problemi con questa tecnica di sostituzione.
Naturalmente un po&# 8217. di svito fa sempre bene alle guarnizioni che devono mediare attriti rotatori .
Fate attenzione però a non eccedere con il lubrificante perchè se lo svito arriva ai cappucci di gomma questi non potranno mantenere la loro posizione e schizzando via comprometteranno l&# 8217.inegrit? della zampa.

La marcia di Tripticon è più semplice e non dò problemi. Non ci sono parti che possono perdersi facilmente. Se il motore funziona funziona tutto .
La trasmissione dal motore (contenuto nel corpo) alla gamba è protetta completamente.
Funziona alla perfezione ed è al sicuro anche dal bambino più malaccorto.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:41:11
welcome
voti annunci collezione forum
CONCLUSIONI SUI DUE SISTEMI DI MARCIA

Zoidzilla ha una marcia complessa, quindi molto affascinante a vedersi &# 8230. stupisce l&# 8217.adulto che si meraviglia della applicazione ingegneristica miniaturizzata .
Ma è anche farraginoso, poco efficace nel movimento (che dovrebbe essere lo scopo della macchina). E soprattutto molto, molto fragile.
La goffaggine del moto e la fragilit? non possono che deludere anche il bambino più fissato. Trasformare il suo super&# 8211.extra Zoid in una altrettanto super-extra delusione.

Tripticon questo scherzo non lo fa.
Il moto delle gambe è più semplice, meno affascinante da osservare, ma rapido, senza incertezze, quasi fluido direi.
Inoltre è resistente, quasi indistruttibile.
I bambini adorano accendere il giocattolo dopo un mese e vederlo funzionare come se fosse passato un secondo dall&# 8217.ultima volta.
Odiano uno Zoidzilla che dopo 2 passi vibra come se avesse le convulsioni, spara i tappi di gomma fuori dalla cameretta e si pianta. Il rumore del motore che prima sforza e poi gira a vuoto sembra una grossolana risata di scherno.

Ho l&# 8217.impressione che Tripticon sia stato progettato proprio per surclassare il progetto di locomozione di Zoidzilla&# 8230.come se avessero focalizzato i punti deboli del modellino della concorrenza e si fossero posti l&# 8217.obbiettivo di annullarli.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:41:35
welcome
voti annunci collezione forum
IL TRONCO
Il tronco di Tripticon è ampio e piuttosto squadrato. Non è istoriato di dettagli come quello di Zoidzilla, ma è davvero imponente. Se li confrontiamo da vicino il grande Zoid appare decisamente gracile . Solo Tripticon pu? fa sembrare Zoidzilla gracile.

La grande parte del torace anteriore di Zoidzilla è occupato dal copribatterie, con una superficie piena di dettagli (tubi, radiatori, griglie,).
Zoidzilla ha due cannoni doppi (beam guns da 76 mm) sporgenti dai lati del tronco. Non sono molto armonici con la forma del corpo di un dinosauro. Qualche volta sembra proprio che siano di troppo.
Comunque, se non ci fossero, Il re degli Zoids non avrebbe armi puntate anteriormente .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:43:06
welcome
voti annunci collezione forum
IL DORSO : LE SCAGLIE

Guardando il dorso dei due titani Tripticon si conferma più massiccio. Zoidzilla forse è più &# 8220.armonioso&# 8221. nel senso che le scaglie dorsali sporgenti (identiche a quelle del Godzilla originale) e la coda lunga ed ondulata lo rendono più gradevole esteticamente .
L&# 8217.idea delle scaglie dorsali &# 8220.reinterpretate&# 8221. come pannelli solari o radar mi è sempre piaciuta. La forma a tre punte dei pannelli richiama le scaglie di Godzilla.
I pannelli percorrono tutta la schiena e arrivano sulla coda, variando di dimensione.
Non sono belli come la serie di pannelli del Great Gorgon, ma sono comunque un elemento positivo.

Le scaglie dorsali di Tripticon risaltano poco. In questo caso, la citazione di Godzilla è poco convinta . Ci sono tre coppie di scaglie di forma trapezoidale.
Comunque buona l&# 8217.idea che la doppia fila di scaglie accolga le ruote e le mimetizzi .
Le scaglie sono penalizzate dal fatto di essere situate molto vicine tra loro, concentrate nella parte alta del dorso. Se fossero distribuite lungo tutta la schiena avrebbero una resa estetica migliore .
Inoltre sono nascoste dai due reattori laterali.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:44:23
welcome
voti annunci collezione forum
IL DORSO : I REATTORI

Zoidzilla ha due elementi cilindrici agganciati ai lati della parte media della schiena, che contengono le batterie per alimentare l&# 8217.illuminazione della testa .I due cilindri sono mimetizzati come una sorta di reattori .Tutto sommato non brutti .

Anche Tripticon ha due masse sul dorso, agganciate ai lati della parte alta.
Sono molto ampi e alterano l&# 8217.estetica animale da dinosauro conferendo ulteriore imponenza .
Spesso le torri-cannoni-reattori che ha sulla schiena vengono ruotati in avanti ed &# 8220.armati&# 8221. per dare a Tripticon un immagine più minacciosa ,ma in realt? dovrebbero divenire un jet-backpack nella modalit? dinosauro .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:46:02
welcome
voti annunci collezione forum
LA CODA

La coda di Zoidzilla è lunga e ondulata &# 8230.a prima vista, molto bella.
La coda ha molti caps gommati e perni di articolazione, ma in realt? non contiene nessuna reale giuntura . Anzi è fondamentale che sia fissa perchè è cruciale per l&# 8217.appoggio del toy.
Il fatto che la coda di Zoidzilla sia immobile è una piccola delusione.
Del resto, come detto sopra Zoidzilla non viene progettato da zero, ma nasce dallo chassis dello ZRK.
Hanno dovuto realizzare la statica del modellino bipede usando un corpo motore di un quadrupede.
Probabilmente la distribuzione dei pesi ed il baricentro non potevano permettere niente di migliore.
Quando anni dopo i progettisti hanno potuto partire da zero hanno sempre creato belle code mobili.
A riprova di ci? i modelli successivi di Zoids avranno tutti una coda che si muove .

Un altro difetto dell&# 8217.estetica della coda sono le rotelline di supporto sporgenti.
Sembrano le &# 8220.ruotine&# 8221. delle biciclette dei bambini molto piccoli che stanno imparando ad andare in bicicletta.
I supporti sono mascherati da una serie di mini-reattori, che risolvono poco.
Del resto se provate a togliere le odiate ruotine la marcia di Zoidzilla verr? alterata .
Se le posizionate più avanti o più indietro vi renderete conto che la loro posizione regola &# 8220.l&# 8217.alzata&# 8221. del passo del robot.
Insomma alla fine sono divertenti oltre che indispensabili.

Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:47:34
welcome
voti annunci collezione forum
Mi sono sempre piaciute le armi sporgenti dalla coda di Zoidzilla .
Sono localizzate alla base della coda e soprattutto sulla punta della coda .
La punta della coda (contiene un contrappeso massiccio) ha un cannone a doppia canna e due cannoni gemelli sui lati . In una piccola zona sono concentrate molte armi .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:50:02
welcome
voti annunci collezione forum
Qui la progettazione dei due sauri diverge grandemente.
La coda serve come comparto batterie di Tripticon.
Tripticon ha la coda massiccia. Non c&# 8217.? uno stacco tra il corpo e la coda. Un&# 8217.unica imponente massa. La coda è immobile, nessun accorgimento per nasconderlo ( sarebbe peraltro inutile).
La coda non ha nessun tipo di arma e viaggia su due ruote di appoggio che sono gradevoli .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:54:14
welcome
voti annunci collezione forum
IL COLORE

Una colorazione più omogenea tra testa, corpo, e coda avrebbe reso il corpo di Zoidzilla un insieme più armonico. Per puro effetto ottico, ne avrebbe aumentato le dimensioni .
Le tre parti dai colori diversi (testa, corpo, coda) si rendono estranee l&# 8217.una all&# 8217.altra.
L&# 8217.attenzione si focalizza su una di esse alla volta e una maestosa visione d&# 8217.insieme manca.

Tripticon è azzeccato da questo punto di vista .La colorazione grigio scuro con parti più chiare, verdi e viola rende tutto il corpo omogeneo.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:58:23
welcome
voti annunci collezione forum
LE LUCI

Mighty Zoidzilla è il primo Zoids con luci.
La lampadina intermittente è posizionata il un grosso blocco di plastica rossa trasparente, dentro la testa del mostro .L&# 8217.alimentazione viene da due pile stilo contenute negli elementi cilindrici del dorso. Il sottile cavo che parte dalla schiena ed arriva alla testa non mi è mai sembrato brutto.
Con tutti gli orpelli tecnologici sporgenti dal rivestimento dello Zoid, il cavetto non si nota molto.

La luce è un punto in più per il modello.
Illumina gli occhi, ma si sprigiona anche dalla bocca aperta, simulando un raggio mortale .

La versione made in Japan ha un effetto luminoso molto migliore rispetto alla versione made in Hong Kong.
La luce sembra emanare da tutti i meccanismi della testa .
La versione made in Hong Kong invece ha i punti luce localizzati .
Credo che la differenza dipenda dalla qualit? e dallo spessore delle plastiche .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 06:59:47
welcome
voti annunci collezione forum
Il confronto tra la luce di Zoidzilla e la luce di Tripticon ha poco senso, forse &# 8230. ma il Transformer stavolta fa una brutta figura. Tripticon è al buio in forma di bestia.
La parte luminosa è il mitico cannone viola che contiene una pila tipo stilo. La luce non è intermittente.
La luce fa la sua bella parte in battle station mode, simulando i raggi dell&# 8217.arma principale.
In forma di base, il cannone diviene una torre e la luce pu? essere solo decorativa.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 07:01:37
welcome
voti annunci collezione forum
Quando il complesso è in forma di dinosauro si potrebbe tenere il cannone luminoso sul torace &# 8230.ma sarebbe sbagliato oltre che molto antiestetico.
Nel dino-mode infatti il cannone luminoso diviene la parte fondamentale del carro armato Brunt.
Brunt nasce dall&# 8217.unione dei tre &# 8220.edifici&# 8221. della base e delle due mezze torri più piccole .
Peccato che Brunt non possa riunire nella sua forma anche altri pezzi della base come le rampe i radar, o anche solo i cannoni.
Brunt mi sembra una citazione cheap del tank del Mechabot . Anche in questo caso il cingolato viola è perdente nel confronto.
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 07:07:20
welcome
voti annunci collezione forum
LE ARMI

Tripticon sfodera le armi nella versione battle station.
In questo caso raccoglie anche le armi che in altre configurazioni restano escluse, raggiungendo una dotazione superiore a Zoidilla .
La forma di dinosauro non ha molte artiglierie. In pratica potrebbe far fuoco dalla bocca (plasma guns) o dalla testa (hypno beam).
I cannoncini sul suo torace, sulla coda, sulla schiena non possono sporgere minacciosi .

Le armi di Zoidzilla sono armi riciclate del Giant ZRK. Come detto sopra, sono localizzate prevalentemente nella coda.
I grossi cannoni doppi ai lati del torace sono le uniche armi specifiche(cio? nono mutuate dallo ZRK).
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 07:13:14
welcome
voti annunci collezione forum
I DETTAGLI

Un punto forte nell&# 8217.estetica degli Zoids sono i particolari tecnologici scolpiti sulle plastiche.
Forse è un modo di risparmiare plastica, dato che in fondo sono delle zone in cui la plastica manca.

I Transformers in genere non hanno mai avuto questo amore eccessivo per i dettagli pur essendo semprerealizzati con plastiche solide.
I Diaclone (in particolare i Dinosauri-robot) hanno un numero elevato di dettagli sui loro rivestimenti, ma non arrivano mai ai livelli di densit? di particolari che hanno gli Zoids .
Pu? darsi che qualcuno detesti la sovrabbondanza di micro-aggeggi, e li consideri come un&# 8217.orrida acne dei modellini.
Per altri invece ,far scorrere lo sguardo sui particolari di Great Gorgon o Zoidzilla rende più maestosa e realistica la macchina da guerra-animale che dovrebbe essere lo Zoids.


I dettagli tecnologici cesellati su uno Zoid si apprezzano meglio se dovete liberarli dallo spesso strato di polvere che talora li ricopre.
Ho passato una notte intera a portare alla luce Zoidzilla &# 8230. e ne valeva la pena . Me lo sono conquistato febbrilmente, palmo a palmo come se lo avessi costruito .
Avatar
welcome
GVu > 03/04/05

voti annunci collezione forum

19/12/2010 07:14:53
welcome
voti annunci collezione forum
INTERCAMBIABILIT? ED INTERAZIONE

Vorrei spendere due righe sul concetto della intercambiabilit? e della interazione con gli altri modelli delle rispettive serie .

Come ben sappiamo, Tripticon è fatto per accogliere i membri dei combiner teams e pu? collegarsi ai leader dei teams .

Zoidzilla invece è una monade . L&# 8217.unica interazione che pu? avere con altri modelli è caricarli o schiacciarli o tenerli tra gli artigli .
In teoria il bambino avrebbe potuto smontare gli Zoids diversi realizzarne di nuovi .
Tomy propinava il vecchio concetto dell&# 8217. &# 8220.intercambiabilit?&# 8221. dei Micronauta Takara-Mego .
In realt? gli incroci tra Zoids erano molto poco realizzabili .Ogni modello era fatto a s? . la possibilit? di miscelare era minima .








Ultimi annunci inseriti su annuncivintage.com


-